Cerca

Cerca nel sito

Fratelli dimenticati onlus

 

Icona 'Dove si trova' Filiale di Binasco: Largo Loriga 5, 20082 Binasco (MI) » Vai alla mappa 
Filiale di Melegnano: Via Zuavi 11, 20077 Melegnano (MI) » Vai alla mappa 
Icona 'E-mail' binasco@fratellidimenticati.it - melegnano@fratellidimenticati.it
Icona 'Telefono' Tel.: Filiale di Binasco:  02.90093671 - Filiale di Melegnano: 02.9832583
Icona 'Fax' Fax: Filiale di Binasco: 02.99761360 - Filiale di Melegnano: 02.36689257
ico_sito  » Vai al sito
Icona 'Videonotiziario'

Referente SAD
Direzione
Tel.: 049.5971687 Fax: 049.5972808
» Scrivi una mail

 

punto_stellaForma giuridica: Fondazione

punto_stellaTipo di Organizzazione: Onlus 

punto_stellaCodice fiscale: 90003360287

punto_stella Partita IVA: 03362400289

punto_stellaData di costituzione: 7 novembre 1987


punto_stella Paesi di intervento: India; Nepal; Guatemala; Haiti; Messico; Nicaragua.

punto_stella Settori di intervento: Commercio equo e solidale; Diritti Infanzia; Diritti Umani; Educazione alla Cittadinanza Mondiale; Istruzione e Formazione; Lavoro e Microcredito; Sanità.

punto_stella Beneficiari del sostegno a distanza: Tutti gli individui in età scolare (dall'asilo nido alla specializzazione universitaria) appartenenti alle fasce più povere della popolazione e a minoranze discriminate.

punto_stella Numero beneficiari: Sostegni attivi: 9.800 Numero effettivo di beneficiari: 49.000 (rapporto 1:5, con la quota di un sostegno si aiutano in realtà 5 bambini).
 


DATI GENERALI, PRINCIPALI ATTIVITA'

Fratelli Dimenticati è un ente finanziatore di attività atte a migliorare le condizioni di chi vive in estrema povertà ed emarginazione. Il settore istituzionale gestisce il Sostegno a Distanza e i progetti. Il Sostegno può essere tradizionale(sostegno di un bambino)o rivolto alla comunità. I progetti sono finanziati grazie ad offerte libere e raccolte fondi specifiche, e consistono sia nella costruzione di edifici quali scuole, ospedali, convitti, dispensari, sia in progetti di mantenimento, formazione, cooperazione allo sviluppo e interventi in ambito sanitario. Il settore commerciale propone invece prodotti di artigianato etnico e del commercio equo e solidale, in supporto all'attività di promozione della Fondazione. La Fondazione è diretta da un Consiglio di Amministrazione composto da volontari, conta 15 dipendenti e 6 sedi diverse: Cittadella (PD) sede legale e una filiale, Binasco (MI), Melegnano (MI), Torino (TO), Lugano (CH) e una sessantina di volontari.                             


 GESTIONE DEL SOSTEGNO E TRASPARENZA

punto_stellaDurata minima e massima del sostegno: Il donatore è libero di concludere il suo impegno in qualsiasi momento, senza limiti. Se invece il bambino sostenuto interrompe gli studi, al benefattore viene proposto un nuovo sostegno. 

punto_stellaQuota annuale: € 186

punto_stellaTrattenuta % per spese di gestione: Il 78,2% della quota viene inviato alle comunità per la specifica finalità del sostegno a distanza. Anche quando il sostegno è rivolto ad uno specifico bambino, i soldi vengono comunque ripartiti fra tutti i bambini della sua comunità. Il restante 21,8% viene destinato alle  spese di gestione integrate da oblazioni generiche ed entrate di tipo diverso.

punto_stellaMonitoraggio e valutazione 
La gestione dei fondi del SaD è affidata a uffici locali di coordinamento(Centri di Riferimento). Ogni comunità sostenuta fa riferimento al proprio ufficio, in diretto contatto con la Fondazione. I fondi vengono consegnati alle comunità dal C.R. previa verifica della contabilità. I centri tengono un libro di prima nota e un riassunto contabile che presentano al proprio C.R. prima del ritiro dei fondi. A fine anno ogni comunità deve presentare il proprio audit certificato per i fondi ricevuti.

punto_stellaInformazioni/comunicazioni al sostenitore
Ogni anno il sostenitore riceve corrispondenza a Natale dal bambino sostenuto, a Pasqua dal responsabile della comunità. Nel caso di SaD del centro, a Natale, a Pasqua e a metà anno riceve una lettera con foto dal responsabile della comunità sostenuta. Nel sostegno tradizionale, ogni due anni viene inviata una foto aggiornata del bambino e la copia della pagella o di altri certificati scolastici. I sostenitori possono inoltre corrispondere con i bambini o con i responsabili del centro. I benefattori ricevono inoltre il giornalino trimestrale della Fondazione con gli aggiornamenti sulle attività in corso.

punto_stella Visite/Viaggi
Ogni Centro di Riferimento effettua almeno una visita all'anno in ogni centro, dove verifica la presenza dei bambini, l'effettivo utilizzo dei fondi, il benessere e le buone condizioni dei beneficiari. Gli operatori della Fondazione, a loro volta, effettuano almeno una volta l'anno una visita ai Centri di Riferimento e ad alcune comunità sostenute, per verificare l'andamento dei progetti.


ADESIONE

punto_stellaModalità di attivazione del sostegno
Il sostenitore che desidera attivare un sostegno può contattare la fondazione telefonicamente o tramite mail, e gli sarà inviato del materiale informativo sul SaD. Il benefattore conferma l'adesione effettuando un primo versamento (specificando se è per il sostegno di un bambino o di una comunità). In seguito riceverà la foto-scheda del bambino o del centro assegnato.

punto_stellaModalità di pagamento
Bonifico su c/c bancario; c/c postale; Paypal; Contanti.

punto_stellaFrequenza di pagamento
Mensile: € 15,50 – Annuale: € 186 – Altro: differenti modalità di rateizzazione a discrezione del sostenitore.

punto_stellaAgevolazioni fiscali
La quota è deducibile o detraibile*.

*NOTA:  Le erogazioni liberali possono essere, in alternativa, detraibili dalle imposte o deducibili dal reddito complessivo se effettuate con versamento postale o bancario, carte di debito, carte di credito, carte prepagate, assegni bancari e circolari. Per maggiori informazioni: Modello 730/2016 Istruzioni per la compilazione.