Sei in: Home < Conosci gli affari sociali < Comunicati stampa

Politiche Sociali


Salta direttamente al contenuto
Salta direttamente alla Navigazione

 




Comunicati stampa

L’EX BREFOTROFIO DI VIALE PICENO COMPIE 100 ANNI. PAGANI: “ARCHIVIO STORICO ECCELLENZA PER IL NOSTRO ENTE".

31 ottobre 2012

MILANO, 31 ottobre 2012 – C’era una volta la ruota degli esposti. Migliaia di storie, tantissime legate al cognome Colombo simbolo dell’ospedale Maggiore di Milano a cui venivano affidati i trovatelli. Secoli di solidarietà e filantropia che oggi sono racchiusi in preziosi volumi e stampe conservati nella sede dell’ex brefotrofio di viale Piceno, oggi sede distaccata di Palazzo Isimbardi. E quest’anno cade un’importante ricorrenza: il centenario dell’inaugurazione del Brefotrofio provinciale di viale Piceno. Era infatti l’autunno del 1912 quando l’istituto simbolo del tradizionale impegno milanese nel materno infantile e nella neonatologia ospedaliera, fino a quel momento attivo presso l’ex monastero di Santa Caterina alla Ruota, apriva i battenti nella sua nuova sede in zona Dateo.

L’assessorato provinciale alle Politiche sociali intende celebrare questa ricorrenza con una serie di attività volte a valorizzare i patrimoni documentari conservati nell’archivio storico di Viale Piceno e a divulgare la conoscenza del ruolo storico svolto dall’ente provinciale nella tutela dei minori. Tra queste, visite guidate per adulti e studenti, stampa e diffusione di materiale informativo, sviluppo di un sito web dedicato, esposizione fotografiche nell’atrio della sede di viale Piceno, ecc…

Prodromica a queste iniziative è stata la visita della sede di viale Piceno da parte della 3za Commissione provinciale Politiche sociali, tenutasi nella tarda mattinata di oggi.
La dott.ssa Flores Reggiani, responsabile dell’Archivio storico, ha prima presentato ai commissari parte della documentazione conservata nell’Archivio, preziosa testimonianza del ruolo di cura e assistenza che l’ente ha esercitato fin dal 1866. In seguito ha guidato la visita della delegazione alla sala ex-caccia, una volta ufficio del direttore del Brefotrofio, che la Commissione ha proposto di intitolare proprio a due ex direttori dell’istituto: Romolo Griffini (dal 1866 al 1884) ed Ernesto Grassi (dal 1890 al 1921).

“Un atto doveroso e un gesto di riconoscenza verso due figure fondamentali nello sviluppo e nella trasformazione della politica assistenziale milanese. E’ per me motivo d’orgoglio che l’opera avviata dalla Provincia a tutela del materno-infantile sotto la loro guida prosegua oggi con servizi quali il Centro assistenza minori, Madre segreta, Spazio neutro ed Icam” spiega l’assessore Massimo Pagani. Che aggiunge: “Ringrazio la dott.ssa Reggiani per il lavoro di cura dei documenti da lei quotidianamente svolto e la Terza Commissione Politiche sociali per la sensibilità dimostrata verso quell’immenso patrimonio storico e culturale che è l’Archivio storico di viale Piceno, una vera eccellenza per il nostro Ente, un tesoro perfettamente custodito che intendiamo valorizzare ed avvicinare ad un pubblico di tutte le età con iniziative specifiche” ha concluso.

Informazioni e materiale fotografico e multimediale relativo all’Archivio storico e alla storia dell’assistenza all’infanzia nel nostro territorio sono disponibili sul sito della Politiche sociali della Provincia di Milano, sotto la sezione “Archivio storico”.