Sei in:  Home  > Autorizzazioni  > Edificazione in zone agricole
Agricoltura

Edificazione zone agricole

RILASCIO PROVVEDIMENTI PER EDIFICABILITA’ IN ZONE AGRICOLE

Norme in materia di edificazione nelle aree destinate all'agricoltura:

Nelle aree destinate all'agricoltura il permesso di costruire può essere rilasciato esclusivamente:
(a) all'imprenditore agricolo professionale per tutti gli interventi di cui all'art. 59 comma 1 L.R. 12/05, a titolo  gratuito;
(b) In carenza della qualifica di imprenditore agricolo professionale, al titolare o legale rappresentante dell'impresa  agricola per la realizzazione delle sole attrezzature ed infrastrutture produttive e delle sole abitazioni per i salariati agricoli, subordinatamente al versamento dei contributi di costruzione. 

Il permesso di costruire è subordinato, limitatamente ai soggetti di cui alla lett. b), alla presentazione al comune, contestualmente alla richiesta di permesso di costruire, di specifica certificazione disposta dalla Città metropolitana di Milano – Settore Agricoltura – che attesti le esigenze edilizie connesse alla conduzione dell'impresa.

Per le aree comprese nel territorio del Parco Agricolo Sud Milano, l'applicazione della L.R. 12/2005 è consequenziale al Piano Territoriale di Coordinamento del Parco e prevede il rilascio di un parere tecnico-agronomico da parte della Città metropolitana di Milano – Settore Agricoltura ai sensi dell'art. 25 DGR n. 7/818 agosto 2000.

Documentazione
Tutta la documentazione deve essere presentata in duplice copia. 

  • Se in Parco Agricolo Sud Milano: richiesta di Parere tecnico agronomico per edificazione sui suoli agricoli ai  sensi dell’art. 25 NTA del PTC del Parco Agricolo Sud Milano indirizzata alla Città metropolitana di Milano, Settore  Agricoltura, Viale Piceno, 60 – 20129 MILANO;
  • Se fuori dal PASM ma in carenza della qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale: richiesta di  certificazione tecnico agronomica per edificazione sui suoli agricoli ai sensi della L.R. 12/2005 artt. 59 e 60  indirizzata alla Città metropolitana di Milano, Settore Agricoltura, Viale Piceno, 60 – 20129 MILANO;
  • Relazione tecnica descrittiva dello stato di fatto con particolare riferimento all’attività agricola aziendale e  descrizione del progetto;
  • Tav. inquadramento territoriale, individuazione dell’area d’intervento;
  • Tav. inquadramento urbanistico;
  • Tav. stato di fatto;
  • Tav. stato di fatto su mappa catastale con perimetrazione dell’area interessata dal progetto;
  • Tav. stato di fatto – Consistenze volumetriche;
  • Tav. stato di fatto – Piante e prospetti;
  • Progetto - calcolo volumetria;
  • Tav. progetto - piante e prospetti;
  • Tav. Progetto – sezioni;
  • Certificato di destinazione urbanistica dei terreni interessati dall’intervento (se disponibile).


Tempi istruttori
30 giorni dalla ricezione della domanda salvo sospensioni per integrazioni documentali.
 

A-A+AA
normativaNORMATIVA
Consulta la normativa
mappeMAPPE INTERATTIVE
Cerca le Aziende agricole di tuo interesse
modulisticaMODULISTICA
Consulta la modulistica
infoINFO VIA SMS
Informazioni e scadenze per operatori del settore
Alberi piantati
339.706