Sei in:  Home  > Acqua

Oneri istruttori

ATTENZIONE: gli scarichi di cui al Capo II, del Titolo IV, della Sezione II, della Parte III, del D.Lgs. 152/06, ai sensi dell'art. 2 del D.P.R. 59/2013 sono soggetti ad Autorizzazione Unica Ambientale. Se si ricade in questa casistica per il calcolo degli oneri istruttori consultare la pagina dedicata

Oneri istruttori per procedure relative al Settore Risorse Idriche e Attività Estrattive

Modalità di pagamento per i privati:

Il versamento delle spese di istruttoria è da effettuarsi mediante versamento su c/c postale n. 52889201 intestato a: "Tesoreria della Città Metropolitana di Milano - Via Vivaio, 1 - 20122 Milano" indicando nella causale il nome del servizio interessato e la procedura amministrativa di cui si vogliono pagare le spese (es: concessione, variante concessione, rinnovo concessione, autorizzazione scarico, ecc.....) oppure mediante bonifico bancario  intestato a Città Metropolitana di Milano  - Servizio di Tesoreria IBAN IT11 V076 0101 6000 0005 2889 201 o IBAN IT86 D030 6901 7750 0000 0100 922.

Modalità di pagamento per le pubbliche amministrazioni:

Versamento su Tesoreria speciale presso Banca d'Italia n. conto 0060133, indicando come causale quelle sopraindicate

IMPORTANTE.Nei casi di istanza nuove/varianti/rinnovi concessioni piccole derivazioni (sotterranee o superficiali):

  1. Indicare nella causale "Istanza XXXXXXXX CDR ST022 per la concessione di derivazione acque" dove XXXXXXXX è il numero della domanda indicato durante la compilazione dell'applicativo on-line.
  2. Per queste tipologie di istanza è necessario il versamento del contributo idrografico a Regione Lombardia secondo le indicazioni presenti al seguente link: Contributo Idrografico

 

Oneri istruttori per procedure relative al Settore Risorse Idriche e Attività Estrattive
Procedura amministrativa Descrizione procedura amministrativa Oneri istruttori (modificati come da Deliberazione della Giunta Provinciale n. 135/2014, Atti n. 89368/5.5/2013/40)
Concessioni piccole derivazioni acque superficiali(1)(2) Tutti gli usi tranne l'uso idroelettrico 244€
Uso idroelettrico 337€
Concessioni piccole derivazioni acque sotterranee(1)(2) Tutti gli usi tranne l'uso pompa di calore 223€
Uso finalizzato al recupero energetico mediante scambio termico in impianti a pompe di calore 328€
Varianti concessioni(1)(2) Variazioni sostanziali ex art. 25 c. 2 R.R.2/2006 223€
Variazioni non sostanziali ex art. 25 c. 3 R.R.2/2006 181€
Rinnovi concessioni(1)(2) Rinnovi concessioni uso potabile 223€
Rinnovi per tutti gli altri usi 182€
Rinuncia concessioni Rinuncia concessione 103€
Trasferimenti di utenza Trasferimento di utenza (esclusi gli usi irrigui) 223€
Trasferimento utenza uso irriguo 181€
Licenze Licenza di attingimento acque superficiali 152€
Licenza di attingimento (limitatamente per installazione sonde geotermiche) 179€
Licenza d'uso per pozzi temporanei 223€
Pozzi ad uso domestico (ex art. 4 R.R. 2/2006) Assenso alla realizzazione 171€
Trasferimento di utenza,  rinunce e chiusure 171€
Concessioni grandi derivazioni acque superficiali e sotterranee Istruttoria tecnica grandi derivazioni 499€

Acque minerali e termali (L.R. n. 44/1980) 

Istanza per l'ottenimento del permesso di ricerca di acqua minerale naturale ad uso imbottigliamento o termale terapeutico

-Istanza per l'ottenimento della concessione idromineraria di acqua minerale naturale ad uso imbottigliamento o termale terapeutico

223€

 

499€

Autorizzazioni scarichi in corpo idrico superficiale, suolo e sottosuolo

Scarichi di acque reflue urbane:

-acque provenienti da impianti di depurazione di acque reflue urbane e/o scaricatori di piena

276€
(per ogni terminale di scarico)

Scarichi di acque reflue domestiche

-acque reflue domestiche e/o assimilabili o meteoriche

-acque di tipo domestico da insediamenti residenziali con abitanti equivalenti > 50

-acque di tipo domestico da insediamenti residenziali con abitanti equivalenti <50

146€
(per ogni terminale di scarico)

Scarichi di acque reflue industriali

-acque provenienti da insedimenti industriali, commerciali, artigianali e agricoli

-acque provenienti da impianti di scambio termico (pompe di calore)

-acque emunte da barriere idrauliche e sistemi pump and treat (in fase di aggiornamento)

276€
(per ogni terminale di scarico)

Scarichi di acque meteoriche

-acque reflue domestiche e/o assimilabili o meteoriche

146€
(per ogni terminale di scarico)
Scarichi di acque emunte per abbassamento falda da impianti wellpoint 223€
(per ogni terminale di scarico)
Autorizzazioni scarichi per lavaggio inerti in lago di cava

Scarichi di acque provenienti solo da insediamenti che effettuino lavaggio o lavorazione di inerti naturali con recapito in lago di cava

179€
(per ogni terminale di scarico)
Autorizzazioni scarichi in falda Scarichi di acque provenienti da impianti di scambio termico (pompe di calore) 179€
(per ogni terminale di scarico)
Istanze di voltura autorizzazione scarichi Scarichi di qualsiasi tipo 224€
(per ogni istanza)

 

  Oneri istruttori per la procedura di verifica di assoggettabilità alla VIA

 Il versamento delle spese di istruttoria per la verifica di assoggettabilità alla VIA è da effettuarsi mediante versamento su c/c postale n. 52889201 intestato a: "Tesoreria della Città Metropolitana di Milano - Via Vivaio, 1 - 20122 Milano" indicando nella causale : Oneri istruttori per la verifica di assoggettabilità alla procedura di VIA del Progetto ……………………(denominazione e ubicazione del progetto/opera), partita IVA o codice fiscale, e il nome del Servizio della Provincia interessato.

Verifica assoggettabilità alla V.I.A.
Attività  In vigore Note Precisazioni
Verifica assoggettabilità V.I.A. Sino a 1,00 M€

0,5 ‰ sino a 1,00 M € (importo minimo € 500,00)

 

Importi stabiliti da R.R. 5/2011 - All.1 - Prospetto n.2

 

Le voci che individuano il valore complessivo dell'opera da realizzare sono identificate nel R.R. 5/2011 - All.1 - Prospetto n.1
Tra 1,00 e 10,00 M€ 500,00 €
+ 0,25 ‰ dell’importo eccedente 1,00 M €
Tra 10,00 e 50,00 M€ 3.000,00 €
+ 0,05 ‰ dell’importo eccedente 10,00 M €
Superiore a 50,00 M€ 5.500,00 €
+ 0,005 ‰ dell’importo eccedente 50,00 M €