Sei in:  Home  > Acqua  > Cosa fare per lo scarico di acque reflue

Modulistica Autorizzazione Scarichi

nel caso il soggetto richiedente ricada nelle categorie soggette ad  Autorizzazione Unica Ambientale si consulti la modalità di presentazione dell'istanza nella pagina web dedicata alla Autorizzazione Unica Ambientale 

 le categorie non ricadenti in AUA secondo il D.P.R. 59/2013 possono utilizzare la modulistica sottostante e inviarla agli uffici della Città metropolitana di Milano come sotto indicato.

autorizzazioni scarichi di competenza del Servizio Acque Reflue 

 le domande di autorizzazione scarichi in acque superficiali devono essere presentate utilizando la piattaforma Inlinea come da link indicato di seguito

ambito

descrizione

modulo

scarichi di tipo domestici e assimilati

 

autorizzazione e rinnovo per scarichi di tipo domestici e assimilati in corpo idrico superficiale (c.i.s.) > 50 A.E.,domestici e assimilati negli strati superficiali del sottosuolo <50 A.E., scarichi da impianti a scambio termico, abbassamento della falda (well-point)

dal 16 febbraio 2016 le domande dovranno essere presentate unicamente attraverso l'applicativo

Inlinea

 

scarichi per il servizio idrico integrato

autorizzazione e rinnovo per scarichi  da impianti di depurazione di acque reflue urbane, sfioratori, stazioni di sollevamento, bypass generali e terminali di acque meteoriche

dal 16 febbraio 2016 le domande dovranno essere presentate unicamente attraverso l'applicativo

Inlinea


 

 

scarichi in corso d'acqua superficiale

autorizzazione-a carattere temporaneo-scarichi di acque meteoriche da impianti trattamento rifiuti, scarichi provenienti da bonifiche dei siti contaminati e abbassamento falda.

dal 16 febbraio 2016 le domande dovranno essere presentate unicamente attraverso l'applicativo

Inlinea

 

voltura autorizzazione

trasferimento titolarità

modulo
 

autocertificazione

dichiarazione sostitutiva di certificazione e/o atto di notorietà

modulo