Sei in:  Home  > Bonifiche suoli  > Giuditta

Giuditta - Gestione Informatizzata DI Tollerabilità Ambientale

bonifiche_logo_giudittaGIUDITTA© consiste nella predisposizione di una metodologia informatizzata decisionale per l'applicazione di procedure di analisi di rischio a siti oggetto di contaminazione.

La Provincia di Milano alla fine del 1997 ha dato corso alla realizzazione di uno specifico progetto, con l'obiettivo di creare uno strumento di lavoro che facilitasse gli operatori pubblici nella delicata attività istituzionale di controllo e di certificazione finale degli interventi di bonifica; è stato così implementato, in collaborazione con la Società URS Italia, il software GIUDITTA©.
GIUDITTA©, basato sugli standard ASTM, è un software facile da utilizzare, che traduce il percorso del D.Lgs. 152/06 e attraverso due livelli di approfondimento (tabellare ed analisi di rischio), permette di individuare con sufficiente semplicità ed in modo univoco, gli obiettivi di bonifica (CSR).

Per la versione 3.2 di GIUDITTA© si è tenuto conto delle indicazioni da parte del Tavolo Tecnico istituito da APAT, che ha prodotto l'elaborato rev. 0 (giugno 2005) e rev. 1 (agosto 2006) e rev. 2 (marzo 2008) "Criteri metodologici per l'applicazione dell'analisi assoluta di rischio ai siti contaminati e alle discariche".
Il software GIUDITTA© versione 3.2 è strutturato in modo da essere generalmente compatibile con le indicazioni operative di APAT e modificabile per l'assunzione dei parametri dei diversi database assunti come possibile riferimento (ISPESL/ISS/APAT, US/EPA (RAIS), SYRACUSE RESEARCH CORPORATION, HAZARDOUS SUBSTANCES DATA BANK, GSI.NET, CAL EPA).

La revisione del programma, rispetto alle precedenti versioni, ha comportato un aggiornamento dei parametri di input e un semplificazione del data-entry.

GIUDITTA© versione 3.2, come nelle precedenti versioni considera il "punto di conformità"come il punto teorico in corrispondenza del quale si vuole che i valori di concentrazioni di contaminanti nelle acque sotterranee siano conformi ai limiti di accettabilità tabellari riportati nella casella Livello 1 di analisi (CSC). Per approfondimenti e dettagli si rimanda a quanto specificato nel manuale d'uso che si invita a leggere con molta attenzione.

Il software realizzato non vuole e non può essere sostitutivo della professionalità dei tecnici che da tempo si occupano di analisi di rischio a livello Nazionale ed Internazionale. In tal senso i risultati che vengono forniti sono sotto la piena responsabilità di chi effettua lo studio di analisi di rischio. Il codice implementato si rifà ad una procedura standard (A.S.T.M.) che fornisce equazioni per rappresentare i fenomeni di diffusione ed il trasporto dei contaminanti a determinate scale e con determinate ipotesi alla base. L'utilizzatore deve quindi essere conscio del significato delle diverse ipotesi per i differenti contaminanti ed i problemi di scala ad esso connessi.

La Provincia di Milano e la Società URS Italia (depositarie del copyright congiunto del marchio GIUDITTA©) non si assumono nessuna responsabilità relativa ai risultati prodotti ed ottenuti che rimangono quindi sotto la totale responsabilità dell'utilizzatore del software.

N.B.: Si raccomanda di attenersi alle istruzioni per l'installazione del software e prima del suo utilizzo di leggere attentamente il manuale d'uso, che contiene anche indicazioni e motivazioni delle scelte effettuate.


Scarica Giuditta© versione 3.2
Versione italiana e inglese, aggiornata a ottobre 2008.
Scarica la documentazione sui criteri di aggiornamento del software (Formato PDF - 40 KB)


Scarica Manuale di Giuditta© (Formato PDF - 1.025 KB)
Versione italiana
Scarica Allegati al Manuale di Giuditta© (Formato PDF - 281 KB)
Scarica la presentazione di Giuditta© del 25 gennaio 2006 (Formato PDF - 738 KB)
Scarica la analisi di sensitività (Formato PDF - 484 KB)
Download Giuditta© user's handbook (Formato PDF - 896 KB)
Download Giuditta© annex - user's handbook (Formato PDF - 216 KB)