Sei in:  Home  > Energia  > Impianti termici  > Manutenzione e Ispezioni

Catasto Unico Regionale Impianti termici

C.U.R.I.T, acronimo di Catasto Unico Regionale degli Impianti Termici, è un termine entrato ormai nel linguaggio comune dei professionisti e operatori del settore in Lombardia. Il CURIT nasce nel 2008 e tutt'oggi è uno strumento unico nel panorama nazionale per la sua completezza.

Impianti termici - Novità su Contributi - Targatura - Libretti e Biomasse

Regione Lombardia ha recentemente approvato importanti novità in termini di nuovi obblighi di controllo e manutenzione degli impianti termici, nuove modalità di pagamento dei contributi e nuovi modelli di riferimento. Di seguito si riporta un riassunto degli argomenti contemplati:

Dal 1° di agosto 2014 i contributi alle autorità competenti si pagano attraverso il portafoglio virtuale inoltre sono stati introdotti nuovi limiti di rendimento per gli impianti a biomassa.

Dal 15 ottobre 2014 entrano in vigore i nuovi Libretti di Impianto, che diventano obbligatori anche per gli impianti a biomassa, condizionamento, cogenerativi e di teleriscaldamento, ed i nuovi rapporti di controllo. Prende inoltre avvio il processo di targatura degli impianti.

Scarica la "Scheda informativa Novità impianti termici", redatta da C.U.R.I.T., che riepiloga le novità introdotte.

CURIT: Pagamento dei contributi

Con la partenza del portafoglio digitale i contributi previsti dalla normativa (quota regionale e quota prevista per le Autorità competenti) relativi alle DAM con data posteriore al 1° agosto 2014, dovranno essere pagati a cura degli operatori (manutentore e amministratore di condominio) tramite lo strumento del Portafoglio Digitale, legato al Catasto Unico Regionale degli Impianti Termici.

L'utente dovrà conservare idonea documentazione che attesti l'avvenuto pagamento al manutentore dei contributi di cui sopra (es: Rapporto di controllo tecnico con indicato nello spazio "osservazioni" contibuti Autorità competente e Regione Lombardia assolti, ricevuta fiscale da abbinare al rapporto di controllo tecnico, etc.)

Visita la  pagina dedicata

CURIT: "Storni"

Finlombarda società che gestisce per conto di Regione Lombardia il C.U.R.I.T., ha attivato le funzioni di "Storno contributo per dichiarazioni inserite per errore o contenenti errori". Su www.curit.it, nell'area riservata ai manutentori, è possibile scaricare l'apposito manuale.

ATTENZIONE: Come periodicamente pubblicato su www.curit.it,  gli storni dei movimenti del Portafoglio Digitale CURIT riferiti a contributi erroneamente corrisposti saranno garantiti solo se pervenuti entro il giorno 15 dicembre di ogni anno. Farà fede il giorno e l'ora di ricezione della conferma da parte dell'Ente Locale. Oltre tale limite non saranno più accettate richieste di storno relative a movimenti dell'anno in corso. In ogni caso si consiglia di richiedere eventuali storni con un congruo anticipo, onde evitare la concentrazione di un eccessivo numero di richieste, che potrebbe non garantire la corretta gestione delle stesse.

CURIT: Attivazione Viario

In data 11/02/2010, è stata disattivata la porzione di Catasto relativa alla Provincia di Milano. Questa operazione si è resa necessaria per procedere all’aggiornamento del viario dell’Ente in oggetto.
A seguito di questa operazione, è possibile registrare nuovi impianti solo su indirizzi normalizzati e se non si trova la via su cui è ubicato l’impianto che state registrando, occorre inviare una mail a energia@provincia.milano.it  (con oggetto: CURIT - Viario) per richiedere l’inserimento della nuova via.
Ogni aggiornamento relativo a questa operazione sarà pubblicato e disponibile sul portale CURIT .