Sei in:  Home  > Energia  > Programma di efficienza energetica

Patto dei Sindaci

logo patto

 

Nel 2008 la Commissione europea ha lanciato il Patto dei Sindaci (Covenant of Mayors), iniziativa aperta alle città europee di ogni dimensione, con la finalità di coinvolgere gli Amministratori pubblici e i cittadini nello sviluppo della politica energetica dell'Unione europea.  Il Patto consiste nell'impegno delle città firmatarie ad andare oltre gli obiettivi della UE per ridurre le emissioni di CO2 con misure di efficienza energetica e azioni collegate allo sviluppo di fonti energetiche rinnovabili. Per l'Italia gli obiettivi minimi consistono nel ridurre del 20% i consumi di combustibili fossili, produrre almeno il 17% di energia con fonti rinnovabili e di conseguenza ridurre le emissioni di CO2 del 13% rispetto al 2005.

L'iniziativa prevede inoltre che le Provincie si possano proporre come "Strutture di Supporto" riconosciute dalla Commissione europea per aiutare le Città e i Comuni di piccole dimensioni, che non hanno le risorse per ottemperare agli obblighi derivanti dalla firma del Patto, di raggiungere e superare gli obiettivi fissati. La Provincia di Milano ha raccolto la sfida della Commissione europea e il 10 febbraio 2009 ha siglato con la Direzione Generale per l'Energia e i Trasporti (DG TrEn) un accordo di partenariato impegnandosi a promuovere l'adesione al Patto dei Sindaci e a fornire supporto coordinamento ai quei Comuni che firmano il Patto, a definire gli obiettivi e la metodologia di valutazione, le modalità di monitoraggio e i rapporti di verifica e aiutare l’implementazione dei PAES (Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile).
   


Per ulteriori informazioni:

Franca Clerici Tel. 02.7740.3749 - Fax 02.7740.3951