Cerca

Cerca nel sito

Licenza di attingimento

La licenza di attingimento può essere richiesta solo se il prelievo è effettuato da corpi idrici superficiali, a mezzo di pompe mobili o semifisse, di altri congegni elevatori o di sifoni, posti sulle sponde o sugli argini. possono essere attuate modalità di presa diverse solo per attingimenti non superiori a 10 l/s di acqua ad uso ittiogenico.iIn tutti i casi, devono essere rispettate le seguenti condizioni:

  • la portata dell'acqua attinta non superi l/s 40 nonchè il volume complessivo annuo non sia superiore ai 300.000 metri cubi
  • non siano intaccati gli argini né pregiudicate le difese del corso d'acqua
  • non siano alterate le condizioni del corso d'acqua con pericolo per le utenze esistenti e sia salvaguardato il minimo deflusso vitale del corpo idrico..

Fino al 31 dicembre 2018 occorre inviare alla  Città metropolitana di Milano la richiesta di licenza di attingimento alla concessione unicamente utilizzando la piattaforma Inlinea, successivamente a quella data dovrà utilizzare l'applicativo SIPIUI della Regione Lombardia


La licenza è valida per la durata massima di un anno. può essere accordata per non più di cinque volte, anche non consecutive.