Cerca

Cerca nel sito

Utilizzo razionale delle acque del reticolo idrico superficiale a scopo energetico

Wed Apr 12 13:30:00 CEST 2017 - Nuovo seminario di +Community

L’esigenza di limitare le emissioni di inquinanti atmosferici rafforzata dalla recente Direttiva della Commissione Europea (National Emission Ceilings) pone alle aree metropolitane nuovi obiettivi di riduzione delle emissioni di inquinanti atmosferici.

In questa direzione, il seminario si propone di illustrare e confrontare esperienze e prospettive di recupero di energia termica dalle infrastrutture del servizio idrico integrato per la climatizzazione degli edifici pubblici e privati, con particolare riferimento all’impiego a questo scopo delle acque della prima falda. La tecnologia di riferimento è quella delle pompe di calore acqua/acqua che, utilizzata in aree urbane, si traduce non solo in uso efficiente dell’energia ma anche di riduzione di inquinanti atmosferici sulla scala locale. Sarebbe una grande opportunità per l'area metropolitana milanese la possibilità di "restituire" le acque emunte direttamente su corpi idrici superficiali. Per questo si discuterà della presenza ed estensione nell'area metropolitana milanese del reticolo idrico superficiale. Un censimento e una precisa georefenziazione dei recettori potenzialmente agibili permetterebbe di progettare reti locali di distribuzione e restituzione delle acque a “bassa entalpia” per una nuova progettualità energetica e ambientale.

Verranno esaminate le potenzialità tecniche, le modalità di utilizzo, i benefici (energetici ed ambientali) ottenibili ma anche   i vincoli di natura ambientale e procedurale. Saranno presentati e discussi progetti e realizzazioni.

 

Il riconoscimento di 3 CFP al presente evento è stato autorizzato dall'Ordine Ingegneri di Milano, che ne ha valutato anticipatamente i contenuti formativi professionali e le modalità di attuazione.

Scarica il programma del corso.
 
Iscrizioni on line.
 
Sede: Sala Affreschi - Palazzo Isimbardi - Via Vivaio 1 - Milano - MM1 San Babila