Sei in: Caccia e pesca < Pesca < La fauna < Barbo canino

Caccia e pesca

» Vai al contenuto


Barbo canino



  barbocanino
Ordine Cypriniformes
Famiglia Cyprinidae
Genere Barbus
Specie Barbus meridionalis
Dimensione e morfologia Di norma questa specie raggiunge la lunghezza massima di 20 cm. La forma è simile a quella del barbo comune anche se di dimensioni decisamente ridotte. La livrea è caratterizzata dalla presenza di una grande quantità di macchie, di dimensione variabile, disposte in maniera irregolare lungo i fianchi.
Habitat e alimentazione Vive in piccoli corsi d'acqua con corrente vivace, ossigeno abbondante e fondali di ghiaia e sabbia. Si nutre di macroinvertebrati che stana rimuovendo i ciottoli col muso. Nel territorio della Provincia di Milano questa specie è poco rappresentata.
Riproduzione Le uova vengono deposte tra i ciottoli del fondo tra maggio e luglio.
Distribuzione in provincia di Milano

Bacino del fiume TICINO

Roggia Biraga, Roggia Cobalco, Ramo Morto, Roggia Rabica.

Bacino del NAVIGLIO GRANDE

Cavo Beretta (ramo Ferrario), Roggia Secca, Roggia Speziana.

Bacino del fiume ADDA

Naviglio Martesana, Roggia Ramello.




 
Link utili | Mappa | Copyright | Credits