Sei in: Caccia e pesca < Pesca < La fauna < Lucioperca

Caccia e pesca

» Vai al contenuto


Lucioperca



  luccioperca
Ordine Esocidae
Famiglia Perciformes
Genere PercidaeStizosteidion
Specie Stizosteidion lucioperca
Dimensione e morfologia Specie di dimensioni anche elevate. Può raggiungere la lunghezza massima di 120 cm. Il corpo, allungato e piuttosto largo, si restringe progressivamente in direzione della pinna caudale. La pinna dorsale è doppia con la porzione posteriore sostenuta da raggi molli. La testa è piccola ma provvista di una grande bocca munita di una robusta ed efficiente dentatura. Il corpo ha colorazione verde oliva con striature trasversali più scure. Il ventre è biancastro.
Habitat e alimentazione Il lucioperca è stato introdotto dal Nord America nelle nostre acque all'inizio del 1900. Vive in acque stagnanti o aventi corrente molto modesta, povere di vegetazione e tendenzialmente melmose e buie. Raro nei corsi d'acqua della Provincia di Milano. E' una specie decisamente ittiofaga che potrebbe provocare seri danni all'ittiofauna autoctona se il suo areale di distribuzione si estendesse.
Riproduzione In primavera avanzata il maschio prepara tra la vegetazione il nido che la femmina provvederà a riempire con diverse migliaia di uova adesive.
Distribuzione in provincia di Milano

Bacino del fiume TICINO

Scaricatore Turbighetto.

Bacino del fiume ADDA

Naviglio Martesana.




 
Link utili | Mappa | Copyright | Credits