Sei in: Caccia e pesca < Pesca < La fauna < Tinca

Caccia e pesca

» Vai al contenuto


Tinca



  tinca
Ordine Cypriniformes 
Famiglia Cyprinidae 
Genere Tinca 
Specie Tinca tinca 
Dimensione e morfologia La lunghezza massima raggiunta da questa specie è di 50 cm. Il corpo, di colore verde-bruno sul dorso e piuttosto giallo sul ventre, è sviluppato in altezza. La bocca, situata in posizione mediana, è grande e provvista di un paio di corti barbigli. Le pinne sono molto arrotondate, quella dorsale è quasi priva di concavità. 
Habitat e alimentazione Vive in acque tendenzialmente stagnanti dove prevalgono i sedimenti fini e la vegetazione è abbondante. Si nutre di invertebrati, vegetazione e detriti organici.  
Riproduzione Il periodo riproduttivo coincide con la fine della primavera e l'inizio dell'estate. Le uova vengono deposte in acque basse ricche di vegetazione e in diversi periodi per circa due mesi. 
Distribuzione in provincia di Milano

Bacino del fiume TICINO

Roggia Gambarera, Roggia Molinazzo, Roggia Molino, Canale Nasino, Roggia Rialino, Roggia Rile, Scaricatore Turbighetto.

Bacino del NAVIGLIO GRANDE

Cavo Belgioioso, Cavo Beretta (ramo Cattaneo), Cavo Beretta (ramo Ferrario), Roggia Colombana, Roggia Corio, Roggia Mischia, Fontanile del Modino, Roggia Secca, Roggia Speziana, Roggia Ticinello, Roggia Tolentina.

Bacino del fiume ADDA

Roggia Codogna, Naviglio Martesana, Fontanile Tombone. 




 
Link utili | Mappa | Copyright | Credits