Sei in: Caccia e pesca < Pesca < Glossario

Caccia e pesca

» Vai al contenuto


Glossario



> Adattabilità
> Allòctona
> Autòctona
> Bigattino
> Bolognese
> Canna da lancio
> Canna fissa
> Canna inglese
> Catch and release
> Coda di topo
> Cucchiaino
> Pesca a fondo
> Pesca all'inglese
> Pesca a mosca
> Pesca al tocco
> Rapala
> Roubaisienne


Adattabilità

Capacità di una specie di modificare le proprie attività funzionali e il proprio comportamento in rapporto a nuove esigenze. Per esempio: sono specie adattabili i carassi, i cavedani, le scardole; non adattabili le trote, i salmerini, il temolo.


Allòctona (contrario di Autòctona)

Si dice di specie introdotta dall'uomo in un'area geografica ove prima era assente. Per esempio, la Trota Iridea, il Siluro e il Persico Sole sono alloctoni in Italia.


Autòctona

Si dice di specie nativa, naturale o indigena di una determinata area geografica. Per esempio, il carpione è autoctono del Lago di Garda, la Trota Marmorata dei fiumi "Padani".


Bigattino

Larva di mosca carnaria, é una delle esche piu' utilizzate in acqua dolce.


Bolognese

Termine con il quale viene indicata la tipica canna ad anelli (Lunga non meno di 3,5m e piuttosto morbida) utilizzata soprattutto per la pesca con il galleggiante.


Canna da lancio

Canna armata con anelli guidafilo e con mulinello. Si usa per aumentare il raggio di pesca rispetto alla canna fissa. Sottile e non superiore a metri 1,5/2, si usa per la pesca a spinning, tra i 3 e i 4,50 per la pesca alla trota in laghetto.


Canna fissa

Canna da pesca in fibra di vetro, grafite o la carbonio in cima alla quale è legata la lenza. E' suddivisa in piede, corpo e cimino. Può essere ad incastro (i pezzi sono indipendenti e vengono incastrati uno nell'altro), oppure telescopica (i pezzi scorrono uno all'interno dell'altro).


Canna inglese

Canna armata con molti anelli guidafilo e con mulinello. Di solito ad innesti (3 pezzi) e di lunghezza che varia da 12 piedi (3,60metri) a 15 piedi (4,50meri). Impiegata per esercitare il tipo di pesca da cui prende il nome che consiste nell'uso di particolari galleggianti che consentono lo stazionamento del filo sotto la superficie dell'acqua e quindi un'azione di pesca adatta alle giornate ventose.


Catch and release

Letteralmente "prendi e rilascia". E' una pratica molto in voga tra i pescatori anglosassoni che considerano la pesca con la canna come il mezzo più sportivo per arrivare alla cattura del pesce. Secondo la loro filosofia il pesce è un avversario degno del massimo rispetto e la pesca esaurisce i suoi fini nel momento della cattura. Perciò tenere il pescato non è un comportamento corretto nei confronti del pesce e di conseguenza la cattura va rimessa in acqua con la maggior cura possibile. Tuttavia bisogna ricordare che questo comportamento non crea danno e le tecniche che facilitano questo sono la mosca a lo spinning.


Coda di topo

Termine per indicare la lenza "colorata" usata nei lanci per la pesca a mosca artificiale.


Cucchiaino

Esca artificiale, in metallo o plastica o balsa, che (fatta funzionare opportunamente) si muove sott'acqua in modo da sembrare un piccolo pesce ferito: è un'esca irresistibile per tutti i predatori (luccio, trota, cavedano, persico). I cucchiaini, presenti nella versione ondulante e rotante, ammaliano il pesce, oltre che per la messa in scena dell'imitazione, per il movimento insistente che producono nell'acqua e i particolari stimolatori acustici.


Pesca a fondo

Tecnica di pesca senza galleggiante con l'esca ferma tenuta sul fondo da un piombo.


Pesca all'inglese

Tecnica di pesca praticata con particolari galleggianti fissati alla lenza solo alla base.


Pesca a mosca

Tecnica di pesca con la mosca artificiale la quale si lancia senza l'ausilio di piombi ma tramite particolari movimenti.


Pesca al tocco

Tecnica di pesca senza galleggiante nella quale l'abboccata si avverte tramite vibrazioni del cimino.


Rapala

Famoso pesce artificiale in legno di balsa, portante un piccolo alettone di plastica sul muso che gli permette di compiere evoluzioni adescanti a seconda della velocità di traino.


Roubaisienne

Canna fissa rigida con un cimino rigidissimo. L'azione di contrasto al pesce, per evitare la rottura del filo, è ammortizzata da un elastico posto sul cimino e al quale è collegata la lenza.


 




 
Link utili | Mappa | Copyright | Credits