Sei in: Caccia e pesca < Pesca < Idroscalo

Caccia e pesca

» Vai al contenuto


Idroscalo



La pesca nel bacino dell’Idroscalo è regolamentata dalle leggi e dalle normative vigenti in materia di pesca sulle acque pubbliche: L.R 31/08 e succ. mod.; R.R. 9/03 e succ. mod.; D.C.P. 22/07/2003 - R.G.48/03; D.G.P. 21/12/2005 - R.G.1088/05.

La pesca nel bacino dell’Idroscalo è subordinata al possesso della licenza di pesca e del permesso rilasciato dalla Città Metropolitana di Milano.

Il permesso di pesca, indipendentemente dalla data del rilascio è valido fino al 31 dicembre dell’anno solare in corso.

Il permesso per la pesca dalla riva è gratuito, mentre per pescare da natante il costo è di Euro 15,49 oltre ad una marca da bollo.

Per richiedere il Permesso di Pesca rivolgersi alla centrale operativa presso l'idroscalo.
 

Dove e quando è vietato pescare all' Idroscalo

(Disposizione Dirigenziale del 06/05/2005 - R.G.4812/05)

 Divieto assoluto e permanente di pesca dalla riva

  • nei recinti delle società sportive situati in testata Nord;
  • dalle terrazze, dai pontili e dalle piattaforme adiacenti la costruzione "Torre".


Divieto assoluto e permanente di pesca dalla riva e dalla barca

  • nella darsena: solamente l'area che si trova all'interno della zona militare;
  • nel laghetto delle Vergini;
  • nella zona adibita a centrale operativa del Settore Idroscalo e presidio medico; dalla riva nel tratto compreso tra il muretto della zona sportiva ed il muretto confinante con l'area dell'elisoccorso; dalla barca per mt. 50 da riva;
  • nel tratto adibito ad elisoccorso e campo di canoa-polo: dalla riva nel tratto compreso tra il muretto della centrale operativa Idroscalo proseguendo in direzione Sud-Ovest per mt. 60 e dalla barca all'interno dell'area delimitata dai galleggianti gialli.


Divieto assoluto di pesca dalla riva e dalla barca nei periodi sotto indicati:

  • dal 15 maggio al 30 settembre nell'area del telesky: dalla riva per un tratto di circa mt. 500 e dalla barca all'interno dell'area delimitata dai galleggianti gialli;
  • dal 15 maggio al 30 settembre dalla riva all'interno dell'area riservata ai cani, situata in sponda Est in prossimità della zona bosco e delimitata da apposita recinzione;
  • dal 15 giugno al 15 settembre nella spiaggia adibita alla balneazione sorvegliata situata in sponda Est: dalla riva per un tratto di circa mt. 350 e dalla barca all'interno dell'area delimitata dai galleggianti gialli.


Divieto assoluto di pesca dalla riva e dalla barca

Nella zona riservata alle manifestazioni sportive, autorizzate dalla Città Metropolitana di Milano, quando queste sono in atto.

Attenzione!
I tratti dove vige il divieto di pesca sono segnalati e delimitati dai cartelli regolamentari della Città Metropolitana di Milano: fondo bianco con scritte a caratteri neri.

Per ulteriori informazioni:

» Vai al sito dell'Idroscalo
 




 
Link utili | Mappa | Copyright | Credits