Sei in: Caccia e pesca < Pesca < Regolamento < Attrezzi

Caccia e pesca

» Vai al contenuto


Attrezzi



Mezzi di pesca

La pesca è consentita con i seguenti mezzi:

  • Canna lenza, con o senza mulinello, con un massimo di 5 ami o altre esche singole, artificiali o naturali. Ogni pescatore può usare al massimo 3 canne, occupando uno spazio operativo comunque non superiore a m 10.
  • Bilancia o bilancella o quadrato. L'uso della bilancia è consentito con le seguenti limitazioni:

• la bilancia deve avere lato non superiore a m 1,5;
• le maglie della rete non devono essere inferiori a mm 10;
• l'uso della bilancia è vietato dal 1° maggio al 30 giugno;
• la bilancia deve essere utilizzata esclusivamente a mano, mediante un palo di manovra di lunghezza massima di m 10;
• la bilancia deve essere utilizzata esclusivamente da riva, a piede asciutto;
• è proibito appendere la rete ad una fune che attraversi il corpo idrico;
• è vietato qualsiasi impianto fisso sul terreno ad eccezione della forcella (pendice antislittamento);
• è ammesso l'ausilio della carrucola;
• la pesca con la bilancia è vietata ad una distanza inferiore a m 15 da un altro pescatore che utilizzi il medesimo attrezzo, sia sulla stessa riva, sia tra le rive opposte;
• è vietato l'uso della bilancia "guadando e ranzando";
• l'uso della bilancia è vietato nei corpi idrici dove venga ad occupare più di un terzo della larghezza dello specchio d'acqua;
• l'uso della bilancia da natante è sempre vietato, anche se questo appoggia con un'estremità alla riva.

Il guadino è consentito esclusivamente come mezzo ausiliario per il recupero del pesce già allamato.
Il raffio è consentito esclusivamente come mezzo ausiliario per il recupero del siluro già allamato.

E' vietato pescare con le mani.


 




 
Link utili | Mappa | Copyright | Credits