Vai alla home del portale

/ Conciliazione vita-lavoro

Cerca

Cerca nel sito

  • Conciliazione vita-lavoro

L'equilibrio tra vita privata e professionale rappresenta un'importante tema socio-economico attuale.
Puntare sulle politiche di conciliazione tra carichi lavorativi e di cura permette ai lavoratori di partecipare alla vita economica, riuscendo a condividere le necessità familiari, mantenendo un livello di benessere più elevato.

Il “percorso conciliazione”, per il territorio di Milano, è iniziato con la DGR 381/2010 di Regione Lombardia, in seguito alla prima “Intesa Conciliazione” (sottoscritta il 29/4/2010, fra Governo, Regioni, PPAA, ANCI, UPI e UNCEM).
Il 16 luglio 2013 Regione Lombardia ha sottoscritto con la Presidenza del consiglio dei Ministri - Dipartimento per le Pari Opportunità una convenzione per la realizzazione del programma attuativo "Conciliazione dei tempi di vita e di lavoro".

Con la successiva DGR 1081/2013 sono state stabilite le modalità di costituzione delle Alleanze Locali di Conciliazione, definendo che le stesse siano chiamate a predisporre proposte progettuali per la conciliazione.
Il Decreto di Regione Lombardia n. 2058/2014 affida alle ASL la costruzione di Reti Territoriali di soggetti pubblici e privati e la definizione dei Piani  territoriali di conciliazione 2014-2016 per i rispettivi territori.

Città metropolitana di Milano per la Conciliazione vita-lavoro

Il ruolo di Città metropolitana di Milano, già Provincia di Milano, nelle politiche territoriali di conciliazione si concretizza nella partecipazione ai bandi di Asl Milano e Asl Milano 1, per i quali ha presentato due proposte progettuali sul triennio 2014-2016.

La finalità dei due progetti consiste nel sostenere azioni innovative per lo sviluppo di politiche di conciliazione, attraverso la valorizzazione della dimensione territoriale. È previsto il coinvolgimento diretto di micro, piccole e medie imprese, di soggetti della cooperazione sociale, di enti locali e di associazioni datoriali e sindacali, in un percorso di progettazione partecipata, teso a identificare soluzioni sostenibili.

Le linee guida regionali prevedono che le Alleanze territoriali per la conciliazione siano aperte all'ingresso di nuovi partner disponibili a sperimentare ed eventualmente a proporre percorsi e modelli innovativi di conciliazione.

I due progetti sono finanziati da Regione Lombardia e si concluderanno nel gennaio 2017.

 »Piano territoriale conciliazione 2014-2016 Asl Milano (pdf; 492 KB)

 »Piano territoriale conciliazione 2014-2016 Asl Milano 1 (pdf; 1.020 KB)

»Vai alla pagina del progetto C.I.P.

»Vai alla pagina del progetto "La Conciliazione innova la piccola impresa"