Vai al contenuto

Presentazione


Torna alla home page del Portale della Provincia di Milano  Torna alla home page di Cultura

Presentazione

150 anni opere d'arte
 

I Tesori della Provincia in mostra

Una ricca collezione di dipinti, sculture e fotografie dal 1400 ai giorni nostri. PROROGATA FINO A DOMENICA 20 GIUGNO 2010
Fotografia dell'evento



| altro |

Presentazione

GIANFILIPPO USELLINI - Lombardia VerdeIn occasione delle celebrazioni per i 150 anni della nascita della Provincia di Milano: "La Provincia di Milano. 150 anni di opere e arte. I Tesori della Provincia in mostra", un importante evento espositivo" a cura di Nicoletta Colombo, Rosanna Pavoni, Elena Pontiggia, Roberta Valtorta e Stefano B. Galli, che mostra parte del patrimonio artistico della Provincia di Milano.
E’ in preparazione un volume edito dalla Provincia di Milano, comprendente un saggio storico di Stefano B. Galli, i testi delle tre curatrici e un testo di Roberta Valtorta.

Sono ormai trascorsi centocinquant’anni da quando, a seguito della Seconda Guerra d’Indipendenza, la Lombardia venne aggregata al regno di Sardegna, un secolo e mezzo di storia davvero affascinante e suggestiva che rispecchia le vicende dello Stato unitario e le profonde trasformazioni del territorio provinciale e della sua istituzione. Un periodo che ci racconta una storia non solo istituzionale e politica, ma anche economica e produttiva, sociale e culturale, sulla quale poggia la non mai sopita vocazione internazionale della Provincia di Milano e la proietta nella sua nuova dimensione metropolitana.

Salietti "Paesaggio marino, Chiavari"La Provincia di Milano vanta una ricca collezione di dipinti, sculture e fotografie acquisiti nel tempo o recentemente restaurate e restituite al patrimonio pubblico, opere di vario contenuto e appartenenti ad un vastissimo arco temporale, dal 1400 ai giorni nostri. Tale patrimonio, che include anche oggetti e arredi di valore, annovera lavori di artisti di primissimo piano nella storia artistica cittadina e nazionale.

Il carattere itinerante, diffuso sul territorio della mostra offre lo spunto per accedere anche al patrimonio architettonico ubicato in spazi nel territorio urbano, come la visita alla lirica “Frine”, marmo tra i più noti della cosiddetta “scuola di Milano”, opera di Francesco Barzaghi collocata nelle sale della Galleria d’Arte Moderna di Milano: un percorso cittadino che permette anche di scoprire le bellezze architettoniche di proprietà della Provincia, edifici che ENRICO PRAMPOLINI, Introspezione aerodinamica (1931)appartengono alla storia civile di Milano come Palazzo Diotti (sede della Prefettura), la Caserma di Via Moscova (sede provinciale dell’Arma dei Carabinieri) e lo stesso Palazzo Isimbardi, sede dell’Ente. Senza dimenticare gli edifici oggetto di valorizzazione in recenti interventi, come Villa Litta di Lainate, il Complesso religioso dell’Annunciata di Abbiategrasso, Villa Ghirlanda di Cinisello Balsamo, l’Abbazia di Morimondo.

Insieme alla mostra, verranno realizzati eventi collaterali dedicati alla valorizzazione del vastissimo e prezioso patrimonio librario conservato presso la Biblioteca Isimbardi.

» scarica il depliant (pdf.pdf, 4 Mb)