Vai al contenuto

Fare cinema a Milano


Torna alla home page del Portale della Provincia di Milano  Torna alla home page di Cultura

Fare cinema a Milano

BandoCinema2008
 

Anteprima dei film finanziati da Bando Cinema 2008

lunedì 6 aprile alle 20.30 allo Spazio Oberdan - Ingresso libero
Fotografia dell'evento



| altro |

Fare cinema a Milano

In anteprima allo Spazio Oberdan gli estratti daI film finanziati da Bando Cinema 2008, lunedì 6 aprile 2009 alle 20.30. Degli assaggi in cui già tutta l'energia, la curiosità e l'intelligenza che potremo vedere nei lavori finiti. Sono presenti: Filippo Penarti, Presidente della Provincia di Milano; Daniela Benelli, Assessore alla Cultura; Ezio Casati, Assessore alle Attività economiche; e gli autori e le case di produzione vincitori del bando.

Sguardi attenti sulla realtà, scavi nel passato del cinema e nella memoria della città, arditi esperimenti formativi, riflessioni sulle questioni massime e scanzonati film di genere, film d'animazione e videoinstallazioni: un panorama ricco e vario, sostenuto da articolate formule produttive indipendenti che testimoniano la vitalità culturale ed economica del nostro territorio.

“La Provincia di Milano – sottolineano gli assessori Daniela Benelli ed Ezio Casati - è orgogliosa di presentare al pubblico questi lavori, il primo incoraggiante risultato del Bando cinema 2008 che, iniziativa senza precedenti nella nostra regione, ha sostenuto con regole certe e dotazioni finanziarie adeguate il cinema e l'audiovisivo milanesi. Nella convinzione che la creatività sia una risorsa insostituibile per la vita civile del territorio. Il progetto sul cinema della Provincia, cominciato due anni fa con il supporto alla nascita dell’Agenzia per il Cinema di Milano, ha raggiunto i suoi obiettivi. Il Bando ha permesso di incoraggiare l’innovazione delle imprese del settore audiovisivo, creando al contempo un’occasione concreta per i giovani talenti.”

Finanziate 13 imprese milanesi di produzione audiovisiva, su 84 partecipanti al bando, con un contributo in conto capitale fino al 60% delle spese ammissibili e non oltre i 50.000 euro, e 9 nuovi autori, su 203, con contributi tra i 7.000 e i 20.000 euro fino all’80% del budget presentato, selezionati da una commissione nominata dalla Provincia.

Ecco i film in programma:

Bando imprese:
“Vedo zero” di Andrea Caccia (Road Movie Sas)
“In una fotografia” di Giuseppe Baresi (Stilo Sas)
“Poesia che mi guardi” di Marina Spada (Miro Film Sas)
“Debito d’ossigeno” di Giovanni Calamari (Alberto Osella & Partners Srl)
“I.P.M. Cesare Beccaria” di Antonio Bocola (E-Tica Srl)
“Eva e Adamo” di Vittorio Moroni (On Air Srl)

Bando Fuori Formato:
“Aretusa 19” di Michelangelo Frammartino E Barbara Grespi
“Il figlio di Amleto” di Francesco Gatti (Semisemplice Di Giusi Castelli)
“Giallo a Milano. La vera storia del Signor W di Sergio Basso
“L’alveare” di Tecla Taidelli (Tranki Film)
“Balkanica” di Marianna Schivardi (Garigliano Social Club)

Bando Imprese:
“G2 mix up- Note di seconda generazione” di Luca Vasco (Ex Aequo Sas)
“Un sogno serio” di Andrea Pellizzer E Morgan Bertacca (Face & Place Snc)
“Il coro delle lamentele di Milano” di Ivan Merlo, Mattia Romani e Fabio Capalbo (The Tune Srl)
“L’attimo assoluto” di Bruno Bigoni (Minnie Ferrara&Associati Srl)
“La chimica dei sentimenti” di Jacopo Martinoni e Cristiano Gazzarini (Cicciotun Sas)
“L’importanza di essere scomodo: Gualtiero Jacopetti” di Andrea Bettinetti (Orda D’oro Film)
“Olympic taxi” di Alessandro De Toni (Invisibile Film)

Bando Fuori Formato:
“The blue sofa (I Fratelli Backzynski)” di Lara Fremder (Associazione Ultimo Minuto)
“Con le mani” di Cosetta Raccagni (Babacika Associazione Culturale)
“Et mondana ordinare” di Daniela Persico (Amici di Sentieri Del Cinema)
“Palinsesti dal carcere” di Gabriele Raimondi (Wunder K Associazione Culturale)