Sei in: Home < INNOVABILIT└ - Sostenere le disabilitÓ con l'innovazione. 9 novembre 2010

Politiche Sociali


Salta direttamente al contenuto
Salta direttamente alla Navigazione

 




INNOVABILIT└ - Sostenere le disabilitÓ con l'innovazione. 9 novembre 2010

Sedia: INNOVABILIT└. Sostenere le disabilitÓ con l'innovazionePrimo incontro del ciclo "InnovabilitÓ"

Martedý’ 9 novembre
Ore 11 – Sala Affreschi
Palazzo Isimbardi
via Vivaio, 1 Milano

pdf Scarica la locandina (PDF 1,6 MB)

windows_media_piccolo Guarda l'estratto dell'incontro del 9 novembre 2010


Innovazione e tecnologia a sostegno della disabilitÓ. L’assessorato alle Politiche sociali della Provincia di Milano sta promuovendo, a partire dal mese di novembre 2010, una serie di incontri dal titolo "InnovabilitÓ". Un neologismo coniato dall’assessore Massimo Pagani per sostenere e promuovere tutte le novitÓ tecniche e tecnologiche, a volte poco conosciute o utilizzate, che possano migliorare le condizioni delle persone con disabilitÓ e favorire la vita indipendente.

Una serie di appuntamenti, questi, che cercano ulteriormente di onorare l’impegno assunto dall’assessorato a inizio mandato con la pubblicazione del volume "Diritti umani, Diritti di tutti", dedicato alla promozione della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilitÓ.

Il primo incontro del ciclo "InnovabilitÓ" si Ŕ tenuto il 9 novembre 2010, alle ore 11, presso la Sala Affreschi a Palazzo Isimbardi, in via Vivaio, 1.  Primo tema affrontato Ŕ  quello delle barriere, da intendersi in senso architettonico ma anche sociale e culturale.

 

Relatori:

Massimo Pagani
assessore Politiche sociali - Provincia di Milano

Andrea Poli
Ferno W. Italia

Marco Rasconi
presidente LEDHA Milano

Emanuele Zerbini
presidente regionale ANMIC

 

 
Nell'occasione Ŕ stato presentato in anteprima sul territorio della Provincia di Milano il modello Ez-Glide Power di Ferno W. Italia, la prima sedia sali-scendi motorizzata.

Un presidio sanitario motorizzato, pensato naturalmente anche per gli operatori professionisti, in grado di non rendere problematico il movimento di chi si trova ogni giorno ad affrontare la barriera delle scale (si pensi solo ai condomini sprovvisti di ascensore o i luoghi pubblici senza scivoli). Non solo. Questa novitÓ consente tranquillamente a un solo accompagnatore di assistere la persona con disabilitÓ, eliminando la fatica che ogni giorno si deve sopportare nella movimentazione manuale dei pazienti su e gi¨ dalle scale, abbattendo il loro rischio di danni alla colonna vertebrale.

La presenza a questo incontro di un partner come Ferno Ŕ sicuramente un valore aggiunto, considerata la caratura e l’esperienza a livello mondiale dell’azienda. Ferno-Washington, Inc.  in 55 anni di presenza sul mercato mondiale si Ŕ distinta per aver inventato, tra gli altri, la barella autocaricante (Ferno 26), la barella a cucchiaio (scoop 65), la barella a caricamento assistito (PowerFlexx).

"La Provincia, oltre all’azione storica a favore dei disabili sensoriali e come partner dei Comuni, vuole ora svolgere questa funzione di vetrina per l’innovazione – spiega l’assessore Pagani – Crediamo molto nella tecnologia, nella ricerca, nella sperimentazione. Questi momenti di confronto non si pongono come lezioni cattedratiche, ma come vetrina interattiva per esporre idee e ricevere suggerimenti. Anche nelle politiche per la terza etÓ abbiamo sperimentato, con progetti di caratura europea, forme di innovazione che concretamente favoriscono la vita indipendente. "InnovabilitÓ" Ŕ tutto questo, ed Ŕ un cantiere che apriamo con sincero orgoglio".

A margine dell’incontro si Ŕ svolta una breve dimostrazione di un innovativo modello di sedia sali-scendi scale motorizzato (EzGlide POWER).