Sei in: Home < Minori e Famiglia < Affido familiare < Coordinamento affido < Coordinamento affido

Politiche Sociali


Salta direttamente al contenuto
Salta direttamente alla Navigazione

 




Coordinamento affido

La Provincia di Milano, Area Sistema Produttivo, Lavoro e Welfare, in conformità al mandato istituzionale, svolge come Ente intermedio, un ruolo che opera a supporto dei servizi comunali, singoli e associati, per il consolidamento del sistema integrato dei servizi e per l’attuazione della programmazione sociale.

Nell’ambito dell’affido familiare ha in questi anni consolidato diverse iniziative, attivate in sinergia con gli operatori e le istituzioni locali, le realtà del volontariato e del privato sociale.

Risorsa permanente dal 2000 è il Coordinamento tecnico dei servizi affido degli ambiti territoriali, fondato  su un patto di collaborazione tra istituzioni, servizi pubblici e privati e rappresentanze di famiglie.
È composto da operatori di diverse professionalità ed appartenenti ad istituzioni pubbliche e del privato sociale con un’esperienza consolidata sui temi dell’accoglienza dei minori .
Il Coordinamento provinciale ha cadenza bimensile e per approfondire alcuni temi individuati vengono attivati gruppi di lavoro specifici.
Al Coordinamento provinciale aderiscono 10 realtà dell’associazionismo e del terzo settore e 15 servizi affidi di cui 4 interdistrettuali.


Gli obiettivi sono:

  • lo scambio e il confronto sulle esperienze dei diversi territori, sulle metodologie d’intervento e sugli strumenti di lavoro
  • l’elaborazione, a partire dall’esperienza concreta, delle linee-guida provinciali che rispettino le diversità presenti, ma nello stesso tempo definiscano alcuni punti cardine comuni e condivisi sugli obiettivi e le funzioni dei servizi affido territoriali
  • la possibilità che tali linee guida siano recepite dalle singole amministrazioni e contribuiscano in tal senso, sia ad una messa a punto più efficace del disegno organizzativo, che allo sviluppo di sinergie tra i territori per sostenere progetti sperimentali ed ottimizzare le risorse disponibili
  • la ricerca di nuove strategie sia per il reperimento delle famiglie affidatarie che sulle modalità di attuazione degli affidi
  • l’organizzazione di momenti di sensibilizzazione, di aggiornamento e di autoformazione su tematiche specifiche inerenti l’affido, ma anche la tutela dei minori
  • l’opportunità  di promuovere progetti innovativi  pilota, sull’affidamento dei minori


Gli strumenti sono:

  • la Banca Provinciale Famiglie Affidatarie, che promuove e incrementa la realizzazione dell’affido familiare favorendo l’incontro tra bisogni e disponibilità, costituisce un sistema di connessione e collaborazione tra i diversi servizi affido in una logica di rete e di reciprocità
  • la mappatura dei servizi affidi disponibile sul sito che costituisce un efficace aiuto sia per gli operatori dei servizi che per la cittadinanza
  • i quaderni tematici, il materiale informativo e divulgativo che  in questi anni  sono stati predisposti con la finalità di sostenere e sensibilizzare sul tema dell’affido familiare rivolti sia agli operatori dei servizi, sia agli amministratori che alle famiglie.


La Provincia di Milano è membro del  CNSA  Coordinamento nazionale servizio affidi, organismo nato nel 1996 con lo scopo di creare una sede permanente di confronto e dibattito, nonché di proporsi come referente tecnico per i responsabili e per gli operatori dei servizi.