Città Metropolitana di Milano Città metropolitana di Milano
Territorio e comuni
Cerca

Cerca nel sito

 

Comune di Gorgonzola

Info

Via Italia 62 20064, Gorgonzola
T. 02 957011
Email
PEC
Vai alla pagina dell' URP
Vai al sito di Gorgonzola
Sindaco
Angelo  Stucchi
Scrivi al Sindaco

Galleria fotografica

Storia del Comune

Centro importante la cui esistenza risale all'epoca romana, noto anche per il celebre formaggio erborinato. Situato tra il territorio del Comune di Milano e il corso del fiume Adda, solcato dal Naviglio della Martesana, lungo l'asse della statale 11, assunse importanza commerciale dalla fine del Settecento con l'istituzione della Fiera di Santa Caterina. Fu feudo dei Marliani, dei Trivulzio e dalla fine del seicento dei Serbelloni. Al ticinese Simone Cantoni (1736-1818), si devono i disegni della neoclassica parrocchiale dei Santi Gervasio e Protasio, voluta da Gian Galeazzo Serbelloni, che conserva accanto la tomba collettiva della famiglia. Alla famiglia Serbelloni apparteneva anche la notevole Villa Sola Busca, d'origini cinquecentesche, con il suo giardino pubblico orientato verso la Martesana.
Ne "I promessi sposi" è narrato il passaggio in paese di Renzo Tramaglino in fuga da Milano dopo l'assalto ai forni: "(...) fatti alcuni passi in Gorgonzola vide un'insegna, entrò; e all'oste, che gli venne incontro, chiese un boccone e una mezzetta di vino (...)"
Nome degli abitanti: Gorgonzolesi.

Storia dello Stemma

Lo stemma del Comune di Gorgonzola ha una sua chiara derivazione storica. Deriverebbe dall'emblema araldico dell'antica e illustre famiglia lombarda dei Serbelloni, o meglio di Serbelon, che tennero questa terra come loro feudo a partire dal 22 settembre 1689, dopo la estinzione dei principi Trivulzio. Lo stemma, così come è riprodotto a pagina 330 dello Stemmario Trivulziano, risulta così blasonato: D'argento, all'albero di sorbo di verde, accompagnato ai lati da due grifi di rosso, quello di destra rivoltato e movente da una campagna obliqua destra di rosso, carica di due bande d'argento. In sostanza, il Comune di Gorgonzola ha praticamente sostituito con due leoni di nero i due grifi di rosso dello stemma Serbelloni ed ha sostituito l'albero di sorbo con la figura del castello di rosso. Con il termine "lampassato" l'araldica indica un quadrupede (nel caso specifico, i due leoni) rappresentato con la lingua di colore diverso da quello del corpo. Con D.P.R. del 24 giugno 2003, al Comune di Gorgonzola è stato concesso il titolo di Città.

Popolazione e territorio

La superficie del comune è di 10,6 kmq per una popolazione legale di 19.402 abitanti (al 9.10.2011).
Scarica la scheda demografico-amministrativa.

Ambiente

Sistema informativo ambientale
portale della Città metropolitana di Milano per la consultazione di dati e cartografie provenienti da differenti aree tematiche. La sezione Catalogo Dati del portale consente l'accesso a tutti i metadati disponibili, organizzati per Aree Tematiche. Per ogni sotto tematica sono indicate le modalità di consultazione del dato.

http://ambiente.provincia.milano.it/sia/ot/home/home.asp

Cultura e turismo

Villa Sola Busca Cabiati

Casa di propria abitazione del duca Gabrio Serbelloni. E' un grande complesso articolato su più corti che si estendono lungo il Naviglio, un edificio, posto al di là del naviglio, è collegato da un caratteristico ponte di legno. Il corpo signorile ha un portale di bugnato con lo stemma di famiglia e la data di costruzione (1571). All'estemità sud del corpo nobile vi è una torre denominata di Federico Barbarossa, molto trasformata. Il giardino all'italiana è stato trasformato nell' 800 in un parco all'inglese. Il complesso è stato edificato in fasi successive.


Oratori del Rosario o S.S. Trinità

Affiancato alla chiesa parrocchiale. Ampio ed elegante, in raffinate forme neoclassiche. Già previsto nel progetto iniziale del complesso chiesastico elaborato da Simone Cantoni nei primissimi anni del 1800, anche se in forma diversa, fu poi edificato da Giacomo Moraglia verso la metà del secolo. Grande aula rettangolare con presbiterio a fondo ricurvo con catino. Cupola sopra la parte anteriore del presbiterio. La grande navata coperta a volta. Decorazione con cornici bianche, colonne, lesene e trabeazione. 


Chiesa prepositurale dei Santi Gervaso e Protasio

Grande edificio di gusto neoclassico, piuttosto articolato, costruito fra 1806 e 1820 su progetto dell’architetto svizzero Simone Cantoni, famoso a Milano per aver curato il Palazzo Serbelloni. Costituito da una solenne facciata, rialzata rispetto al sagrato, con grande porticato che continua oltre i due lati della chiesa. L'interno, a pianta di croce latina, è maestoso: si trova una grande navata, che si allarga in un grande vano centrale, dilatato nei corti bracci laterali del transetto e nella grandiosa cupola con lanterna, da cui prende luce tutto il braccio. Accanto alla Parrocchia, rilevante è il mausoleo della famiglia Serbelloni, dove è forse sepolto anche l’architetto Cantoni, morto durante i lavori della Chiesa. Insolita la posizione del campanile, progettato dall’architetto Giacomo Moraglia, che si trova a metà dell’abside. Della chiesa originaria, citata fin dal X Secolo, non rimane traccia.


Il gorgonzola

Tipico formaggio erborinato, riconosciuto dall’Unione Europea e registrato nella lista dei prodotti a Denominazione di Origine Protetta, che dalle valli begamasche e fu introdotto in paese dai "bergamini", i mandriani che per la stagione invernale scendevano con le vacche dagli alpeggi alla pianura. E' prodotto con latte vaccino pastorizzato, a cui vengono aggiunti fermenti lattici e muffe selezionate che conferiscono le caratteristiche venature. La stagionatura dura da due mesi per il gorgonzola dolce a tre e oltre per quello naturale. Nel sotterraneo di Palazzo Serbelloni vi sono ancora i loculi in cui si terminava la stagionatura per consentire la formazione della crosta esterna, grazie alla ventilazione garantita da finestre a bocca di lupo. La locale biblioteca fornisce informazioni sulle visite guidate ai loculi. Il palazzo è attualmente è adibito a mostre.
La grande Festa di Gorgonzola si svolge nel centro storico ogni anno nelle giornate del 25 e 26 novembre, con mercato, bancarelle ed eventi collaterali. La Fiera di Santa Caterina è stata, a partire dal '700, un tradizionale punto di ritrovo commerciale.


Territorio e parchi

Nel comune di Gorgonzola si trova il Parco Agricolo Sud Milano

Scuole

Tutte le scuole per tipologie di istruzione: liceale, tecnica, professionale http:/www.iter.mi.it/

 
indietro