Città Metropolitana di Milano Città metropolitana di Milano
Territorio e comuni
Cerca

Cerca nel sito

 

Comune di Vanzago

Info

Via Garibaldi 6 20010, Vanzago
T. 02 939621
Email
PEC
Vai alla pagina dell' URP
Vai al sito di Vanzago
Sindaco
Guido  Sangiovanni
Scrivi al Sindaco

Storia del Comune

A nord-ovest della metropoli sulla direttrice per Varese, alla riva destra dell'Olona, Venciacum fa la sua comparsa nella storia scritta in un testamento nel 992, per essere citata dieci anni più tardi come Venciago e fino a fine 800 come Venzago, ma vanta origini antiche, forse celtiche. Era una caratteristica di questa tribù infatti quella di scegliere per i centri abitati nomi legati alle caratteristiche naturali o a quelli delle famiglie residenti: Vanzago singifica “villaggio vicino all’acqua”. Legata nel Medioevo alla pieve di Nerviano, risulta avesse nel 1169 quattro chiese, una delle quali progenitrice dell'odierna parrocchiale dei Santi Cassiano e Ippolito. Nonostante la crescita insediativa e produttiva seguita alla Seconda Guerra Mondiale, il paese conserva la sostanza del centro d'epoca, con il Palazzo Calderara dalla facciata neoclassica e la settecentesca Villa Gattinoni Ferrario, oltre ad un'importante permanenza naturalistica nel territorio, nella tenuta che apparteneva a Ulisse Cantoni infatti, uno dei pochi esempi residui di brughiera lombarda, il World Wildlife Fund Italia gestisce un'oasi con rifugio faunistico.

Storia dello Stemma

La più probabile origine di questo stemma si ricollega alla presenza, sul territorio del Comune, di un antico palazzo settecentesco, un tempo di proprietà - tra le molte altre terre - della nobile famiglia milanese dei Calderari. Tali proprietà sono quindi pervenute all'Ospedale Maggiore di Milano, in forza del testamento del nobile Carlo Calderari dell'8 agosto 1854. Infatti il colore rosso del campo e la figura del leone d'oro dello stemma del Comune sembrano derivare identicamente dalla seconda sezione dell'interzato in fascia dello stemma di questa antica famiglia, così come risulta blasonato a pagina 198 del Volume I del Dizionario storico-blasonico di G.B. di Crollalanza. Per quanto riguarda, invece, la figura della croce latina, questa potrebbe avere la sua derivazione dallo stemma dell'antica famiglia Simonetta, sulla base di quanto è stato sostenuto da alcuni storici locali. Dal punto di vista araldico, la croce latina è la croce il cui braccio verticale ha una lunghezza maggiore di quello trasversale, che incrocia a un terzo della sua altezza, a partire dall'alto.

Popolazione e territorio

La superficie del comune è di 6,1 kmq per una popolazione legale di 8.914 abitanti (al 9.10.2011).
Scarica la scheda demografico-amministrativa.

Ambiente

Sistema informativo ambientale
portale della Città metropolitana di Milano per la consultazione di dati e cartografie provenienti da differenti aree tematiche. La sezione Catalogo Dati del portale consente l'accesso a tutti i metadati disponibili, organizzati per Aree Tematiche. Per ogni sotto tematica sono indicate le modalità di consultazione del dato.

http://ambiente.provincia.milano.it/sia/ot/home/home.asp

Cultura e turismo

Bosco di Vanzago - Oasi WWF

Territorio compreso nei Comuni di Vanzago, Pogliano Milanese ed Arluno. La proprietà e la gestione di oltre 143 ettari è del WWF Italia. L'ambiente della riserva naturale è quello tipico planiziale, detto del "pianalto asciutto". I boschi sono il relitto dei grandi boschi di caccia dei Visconti e degli Sforza. Rilevante la presenza di specchi d’acqua di varia profondità. La campagna della fascia più esterna è ricca di prati stabili, di siepi, filari, fasce alberate. L'ambiente è in buona parte frutto di un intervento di riqualificazione ambientale operato negli anni da Ulisse Cantoni, originario proprietario della tenuta, che volle farne lascito alla associazione ambientalista, affinché si perpetuasse nel tempo la sua conservazione.


Palazzo Calderara

Villa su due piani sorta come abitazione di villeggiatura. Oggi, nonostante si conservino il corpo centrale e solo una delle due ali laterali, è comunque ben visibile l'asse prospettico che privilegia l'entrata dal cancello d'ingresso, la corte e il corpo centrale con il salone di rappresentanza che collega anche con il giardino retrostante. La facciata, di marcata impronta neoclassica, conserva un portico a cinque arcate di origine seicentesca ed è caratterizzata da un frontone triangolare arricchito da un bassorilievo in stucco, da una balconata con balaustra di pietra e colonnine di tipo ionico e da quattro formelle di terracotta con bassorilievi a soggetto mitologico.


Cascina Gabrina

Il proprietario ha organizzato all'interno della cascina un piccolo museo di oggetti di lavoro rurali dal 1750 fino ad oggi, molto interessante.


Territorio e parchi

Nel comune di Vanzago si trova il Parco Agricolo Sud Milano

Scuole

Tutte le scuole per tipologie di istruzione: liceale, tecnica, professionale http:/www.iter.mi.it/

 
indietro

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

lunedì - giovedì: 9.00 - 13.00 / 14.00 - 16.00
venerdì: 9.00 - 13.00