Cerca

Cerca nel sito

Educazione ambientale


gevBD_in_classe

Guardie_Visite_scolaresche2

 

 

 

La legge regionale prevede (art. 1) la partecipazione dei Cittadini alla difesa del patrimonio naturale e paesistico all'interno della PubblicaAmministrazione.
Delineando le finalità del Servizio e la figura della GEV, nelle attività compare primariamente il favorire la formazione di una coscienza civica di rispetto e d'interesse per la natura ed il territorio, per una loro razionale tutela e gestione.
La Città metropolitana di Milano avvalendosi delle Guardie Ecologiche
e coinvolgendo più destinatari intende accrescere il senso civico e la fiducia della possibilità concreta di cooperare a beneficio dell'ambiente.

 

ATTIVITA' DEL NUCLEO OPERATIVO 1 - Educazione ed informazione ambientale

Per l'attività dal giugno 2013 viene predisposto un apposito

 
Piano formativo scolastico in materia di tutela ambientale delle GEV e GEO della Città metropolitana di Milano 

Con lettera del Direttore del Settore Protezione Civile e GEV (Provincia di Milano) tale Piano è stato inviato all'Ufficio Scolastico Provinciale in data 26.6.2013.

Esso si rivolge a dirigenti scolastici, docenti e studenti e, mediante gli interventi delle GE su alcuni argomenti di possibile interesse, vuole sviluppare un circolo virtuoso, ritenendo che sia fertile convincere le persone dell'importanza che rivestono la conoscenza di alcuni meccanismi della natura e l'esercizio di buone e semplici pratiche in rapporto ad essa, per il rispetto del territorio e degli esseri viventi, la conservazione e/o il ripristino di alcune "aree naturali o naturalizzate" in accordo con il Gestore e la loro protezione e fruizione sostenibile:

  1. OBIETTIVI: creare consapevolezza della positività per l'ambiente in cui viviamo, del rispetto dei suoi componenti ed equilibri, partendo dai comportamenti del singolo per cooperare con "buone pratiche"
  2. DESTINATARI: dirigenti scolastici, docenti e studenti delle classi 3^ e 4^ della Scuola Primaria, 1^ e 2^ della Scuola Secondaria di 1° grado (ampliabile a: altre classi, Scuola dell'Infanzia e Secondaria di 2° grado)
  3. ARGOMENTI E MODALITA': nozioni su flora e fauna autoctona e alloctona, ecosistemi e biodiversità, agricoltura, boschi, aree protette; inquinamenti di suolo, acqua ed aria, raccolta differenziata rifiuti/ riclaggio/ riutilizzo; approccio corretto con animali e piante; presentazione della figura della GEV e della sua attività d'Istituto; secondo l'argomento sono previsti laboratori, proiezioni e giochi didattici, materiale didattico-divulgativo in forma cartacea o informatizzata; eventuale visita ad un fontanile-bosco-area protetta tra quelli presenti nell'area metropolitana di Milano ed in particolare, dopo autorizzazione dell'Ente gestore, a Rodano-Settala, Segrate, Mezzate di Peschiera Borromeo, Lacchiarella, Pasturago di Vernate, Bareggio, nonché al Museo della Civiltà Contadina di Lucino di Rodano; gli interventi si svolgono di mattina, sono di base o di approfondimento, in classe o in locale dell'area protetta; particolari richieste del docente per interventi di contenuto diverso, riconducibile alla materia (educazione per la tutela ambientale) saranno presi in esame e soddisfatte nel limite delle disponibilità e possibilità delle GE; al termine dell'intervento potrà essere effettuata la consegna di un diploma di Giovane GEV
  4. OPERATORI: una o più Guardie Ecologiche Volontarie o Onorarie della Città metropolitana di Milano disponibili e dedicate
  5. DURATA: uno o due interventi di due-quattro ore, eventualmente preceduto da una visita al sito d'interesse
  6. CONTATTI: per richieste telefonare alla GEV locale di riferimento per Educazione ambientale (Settori territoriali) tel. di servizio:
  • 335 74370 59 (EST-NORDEST - sett. C - Faggio),
  • 335 74370 49 (SUD - sett. D - Quercia),
  • 335 74370 48 (OVEST- SUDOVEST - sett. E - Acacia),
  • 335 74370 35 (NORD - NORDOVEST - sett. A - Acero),
  • 335 74370 33 (NORD - sett. B - Platano),

o al recapito e-mail da questi comunicato; la GEV segnalerà la propria disponibilità e/o quella di altra GEV o GEO disponibile, curando eventualmente la parte preliminare di autorizzazione del gestore nel caso di visita ad area protetta; per chiarimenti, dettagli, conferme ed accordi ci si deve rivolgere alla Guardia Ecologica che curerà l'intervento; tutte le e-mail vanno comunque inviate anche in Cc a gev@cittametropolitana.mi.it per gli aspetti amministrativi correlati

  • COSTI: nessuno;
  • EVENTUALE RAGGIUNGIMENTO AREA PROTETTA: a cura della Scuola; in caso d'imprevisti (avversità atmosferiche, impedimenti della classe o del docente) l'insegnante o la scuola deve contattare per tempo direttamente la GE con la quale erano stati presi accordi per l'incontro;
  • IMPREVISTI: in caso d'impossibilità della GE, si opererà se possibile alla sua sostituzione ed il docente sarà avvertito per tempo dalla GE prevista ed impossibilitata o dalla sua sostituta; cause di forza maggiore non rimediabili sono da intendersi: la mancata autorizzazione alla visita dell'area da parte del Gestore, l'impraticabilità di strade e luoghi.

COLLABORAZIONI

gli interventi delle GEV e GEO possono svolgersi anche su richiesta di altre Strutture della Città metropolitana di Milano, di Regione Lombardia,  nell'ambito di progetti da esse curati

 

Tavolo Regionale Permanente per l'Educazione Ambientale

Linee e azioni regionali di educazione ambientale

Ufficio Comunicazione e educazione ambientale  Adotta un albero Adotta un albero per il giardino della tua scuola Alberi monumentali TUTELIAMOLI