Cerca

Cerca nel sito

Mission

Lo Statuto della Città metropolitana di Milano stabilisce all’articolo 3 che l’Ente persegue come obiettivo, tra gli altri, "la felicità e il benessere della popolazione, la cura e lo sviluppo strategico del territorio metropolitano, anche attraverso l'integrazione dei servizi, delle infrastrutture e delle reti di comunicazione"; mentre all’articolo 33 elenca tra le funzioni fondamentali dell’Ente "la promozione e coordinamento dei sistemi d’informatizzazione e di digitalizzazione in ambito metropolitano”.

Il Piano strategico della Città metropolitana di Milano prevede lo sviluppo dell’interconnessione delle realtà pubbliche del territorio metropolitano quale strumento strategico per svolgere la funzione di "promozione e coordinamento dei sistemi di informatizzazione e digitalizzazione in ambito metropolitano".

La Legge istitutiva delle Città metropolitane n. 56/2014 attribuisce loro la funzione di promozione e coordinamento dei sistemi di informatizzazione e di digitalizzazione in ambito metropolitano (art. 1, comma 44, lett. f).

Il Codice per l’Amministrazione Digitale prevede che, per promuovere la diffusione della cultura digitale, le PA favoriscano presso uffici e luoghi pubblici la connettività alla rete Internet, in particolare nei settori scolastico, sanitario e di interesse turistico, prevedendo inoltre che la porzione di banda non utilizzata dagli uffici venga messa a disposizione degli utenti con autenticazione tramite SPID o CNS (art. 8bis).

Il Piano triennale per l’informatica stabilisce che entro il 2017 le Pubbliche amministrazioni adeguino la propria capacità di connessione per garantire il completo dispiegamento dei servizi e delle piattaforme strategici, mediante adesione ai Contratti quadro SPC oppure attraverso servizi disponibili nel proprio territorio dalla Regione o da altro ente pubblico locale che abbia già realizzato strutture di connessione territoriali conformi ai requisiti dettati da AgID e interconnesse con la rete SPC.