Cerca

Cerca nel sito

Hanno bisogno di noi

22 Jul 2016 - di Guido Guerrasio

Il film, girato negli anni Cinquanta, documenta gli interventi compiuti dall' Amministrazione Provinciale di Milano nel campo dell'assistenza, opere pubbliche, scuole ed edilizia popolare. Si tratta, con tutta probabilità, di uno dei primi documentari in pellicola a carattere "istituzionale" prodotti da un ente locale italiano.
La pellicola 16 mm, ritrovata dagli operatori di Medialogo nelle cantine di Palazzo Isimbardi negli anni Novanta: costituiva, insieme ad altre "pizze" cinematografiche, la quarta "gamba" di un tavolo provvisto solo di tre appoggi. Nel 2005 la pellicola è stata restaurata, trasferita su nastro Digital Betacam e resa nuovamente visibile al pubblico. Il documentario ha partecipato alla Mostra di Venezia.
Milano, 1953  , 13 min.




Scheda catalografica


L'autore
Guido Guerrasio (Milano, 9 luglio 1920 – Milano, 3 maggio 2015) è stato un regista, sceneggiatore e montatore italiano. Guerrasio si è dedicato quasi unicamente ai mondo movie, genere nato in Italia agli inizi degli anni sessanta. Nel 1948 girò il suo primo film dal titolo Amalfi. Successivamente filmò altre pellicole semi sconosciute ad eccezione de Il Piave mormorò, il suo primo documentario realistico, che prende in considerazione gli avvenimenti bellici legati al fiume Piave. Nel 1969 Guerrasio girò il suo primo mondo movie dal titolo Africa segreta e nel 1971 il suo più celebre film Africa ama, che ottenne un discreto successo. La sua ultima pellicola fu L'Italia in pigiama, che narra dei vizi degli italiani. E' stato anche aiuto regista della pellicola Africa nuda, Africa violenta del 1974. (da Wikipedia)
Per la Provincia di Milano, oltre a Hanno bisogno di noi, ha girato anche Ragazzi al bivio (1959).