» Salta alla navigazione
» Salta alla navigazione istituzionale
» Salta alla sezione 'PrimoPiano'
» Salta alla sezione 'Argomenti'
» Salta alla sezione 'Contatti'
» Salta alla sezione 'Argomenti Correlati'
» Salta alla sezione 'Spazio Banner'
Sei in: Pianificazione Territoriale < Paesaggio, Ambiente

Area Programmazione territoriale

Settore Pianificazione e programmazione delle infrastrutture

» Vai alla home page di Area Programmazione territoriale » Torna alla homepage


 

PAESAGGIO, AMBIENTE


Commissione per il paesaggio


Il Codice per i Beni culturali e per il paesaggio (D. Lgs. 42/2004) prescrive l’istituzione delle Commissioni per il paesaggio presso gli enti locali a cui sono attribuite le competenze in materia di autorizzazione paesaggistica.
La Legge Regionale 11 marzo 2005, n. 12 “Legge per il governo del territorio”, attribuisce alla Provincia (a cui è subentrata dal 1.01.2015 la Città metropolitana di Milano) specifiche competenze in materia di rilascio di autorizzazioni paesaggistiche (art.80, c.3)  e stabilisce che gli enti locali titolari di funzioni amministrative riguardanti l’autorizzazione paesaggistica, istituiscano e disciplinino una Commissione per il paesaggio (art.81, c.1).

La Provincia di Milano ha approvato il Regolamento per il rilascio delle autorizzazioni  paesaggistiche (DCP n. 10/2006 del 16/02/2006 e succ. mod.) con il quale è stata anche istituita la Commissione per il paesaggio provinciale.

La Commissione per il paesaggio è un organo collegiale che esprime pareri obbligatori e preventivi al rilascio delle autorizzazioni paesaggistiche di competenza della Provincia (a cui è subentrata la Città metropolitana di Milano). Tali pareri sono congruamente motivati e formulati in base a criteri di valutazione contenuti nel Regolamento, prestando particolare attenzione alla coerenza dell’intervento con i principi, le norme e i vincoli degli strumenti paesistico-ambientali vigenti, nell’ottica di una tutela complessiva del territorio.  

I pareri della Commissione per il paesaggio sono allegati all’autorizzazione paesaggistica di cui costituiscono parte integrante.
 
La Commissione per il paesaggio dura in carica tutta la durata del mandato amministrativo nel corso del quale è stata nominata e, in ogni caso, fino alla nomina della nuova Commissione.

Ai lavori della Commissione per il paesaggio partecipano di norma, senza diritto di voto:

  • il tecnico istruttore della pratica per il rilascio dell’autorizzazione all’attività;
  • il tecnico del Comune, ed eventualmente del Parco, nel cui territorio ricade l’intervento oggetto di autorizzazione paesaggistica.

La partecipazione alla Commissione per il paesaggio è effettuata, ai sensi di legge, a titolo gratuito.
 

Ordine del giorno della prossima Commissione per il Paesaggio.

 
 
 

Settore Pianificazione e Programmazione delle Infrastrutture Viabilità e trasporti Parchi Parco agricolo SUD Milano

Città Metropolitana di Milano | Settore Pianificazione e Programmazione delle Infrastrutture
P.IVA 08911820960 | PEC: protocollo@pec.provincia.milano.it