» Salta alla navigazione
» Salta alla navigazione istituzionale
» Salta alla sezione 'PrimoPiano'
» Salta alla sezione 'Argomenti'
» Salta alla sezione 'Contatti'
» Salta alla sezione 'Argomenti Correlati'
» Salta alla sezione 'Spazio Banner'
Sei in: Pianificazione Territoriale < Servizi ai comuni < Progetto D.A.T.I.: supporto tecnico per gli strumenti urbanistici comunali < Banche dati per i PGT

Area Programmazione territoriale

Settore Pianificazione e programmazione delle infrastrutture

» Vai alla home page di Area Programmazione territoriale » Torna alla homepage


 

SERVIZI AI COMUNI


Banche dati per i PGT


La strutturazione di una banca dati strettamente funzionale alla costruzione dei PGT rappresenta uno degli strumenti per supportare la governance anche attraverso sistemi di conoscenze condivisi che facilitino la diffusione, l’utilizzo e l’interscambio di informazioni.

Il percorso di costruzione del PGT, e nello specifico del Documento di Piano, può avvalersi delle informazione messe a disposizione dalla Provincia e già pre-impostate, come formati e come struttura, per tale scopo. La fornitura di questi dati serve anche per dare impulso al processo di condivisione circolare delle informazioni, immaginando che gli stessi strati informativi, elaborati dal Comune nella costruzione dei propri strumenti, vengano restituiti alla Provincia in formato vettoriale, in modo da costituire da un lato aggiornamento e puntualizzazione della banca dati originaria, dall’altro riferimento per le valutazioni riguardo al rapporto col PTCP.

L’organizzazione dei dati riflette tale filosofia; i dati sono infatti divisi nelle seguenti principali macro-categorie, in diretta connessione alle esigenze di costruzione dei PGT:

1. le “precondizioni esogene” al PGT (ed al PTCP), ovvero le informazioni riguardanti il contesto di riferimento, sommatoria degli elementi di programmazione sovra-ordinata quali:
· infrastrutture;
· difesa del suolo e vincoli;

2. gli elementi progettuali propri del PTCP, anch’essi “precondizioni esogene” al PGT ma molto spesso ad esso demandati per l’attuazione, quali:
· ambiti e beni paesistici e ambientali;
· rete ecologica provinciale;

3. altri elementi analitici utili alla redazione dei PGT ed in particolare dei Piani dei Servizi, quali ad esempio:
· servizi;
· usi del suolo non urbanizzato;
· mosaico degli strumenti urbanistici comunali.
 

Per contattarci


m.felisa@provincia.milano.it

f.comelli@provincia.milano.it
 

 
 
 

Settore Pianificazione e Programmazione delle Infrastrutture Viabilità e trasporti Parchi Parco agricolo SUD Milano

Città Metropolitana di Milano | Settore Pianificazione e Programmazione delle Infrastrutture
P.IVA 08911820960 | PEC: protocollo@pec.provincia.milano.it