» Salta alla navigazione
» Salta alla navigazione istituzionale
» Salta alla sezione 'PrimoPiano'
» Salta alla sezione 'Argomenti'
» Salta alla sezione 'Contatti'
» Salta alla sezione 'Argomenti Correlati'
» Salta alla sezione 'Spazio Banner'
Sei in: Pianificazione Territoriale < Sit < Simurba

Area Programmazione territoriale

Settore Pianificazione e programmazione delle infrastrutture

» Vai alla home page di Area Programmazione territoriale » Torna alla homepage


 

SIT


Simurba


Modello di analisi territoriale a supporto delle scelte strategiche
(SIMURBA: Simulation Interactive Model for URBan Analisys)

Breve descrizione delle principali funzioni del modello
Il modello è uno strumento di facile utilizzo che permette al decisore (Ente pubblico, operatore privato) di:
· Comprendere le caratteristiche di una porzione di territorio provinciale: il modello legge, sintetizza e rappresenta una serie integrata di informazioni territoriali, fornendo un output estremamente comprensibile e sintetico: mappe di indicatori dello stato del territorio basate su una scala cromatica.
· Esprimere le proprie preferenze, componendo mappe vocazionali ottenute dalla combinazione (somma pesata) delle mappe degli indicatori, utilizzando pesi scelti dal decisore stesso. Vengono predefinite alcune mappe di uso ricorrente (es.: vocazione alle trasformazioni residenziali, alle trasformazioni produttive, ….)
· Esplorare le mappe vocazionali, ingrandendo/rimpicciolendo zone specifiche, ricercando le aree con i migliori livelli di vocazione.
· Verificare le mappe vocazionali, sovrapponendole:
a. allo stato reale del territorio (foto aeree e carta tecnica regionale);
b. allo stato giuridico del territorio (pianificazione comunale)

Elementi metodologici e tecnici
· Indicatori attualmente definiti: accessibilità, densità dall’urbanizzato, disponibilità di aree libere, elementi di qualità ambientale, elementi di qualità urbana, servizi sovracomunali, vincoli ambientali, condizioni di rischio.

 
 
Fig. 1. - Indicatori di accessibilità e di superficie urbanizzata/territoriale


 

 

 

· Il territorio provinciale è stato scomposto in “celle” della grandezza di 250 metri x 250 metri
· per ogni cella è stato, calcolato un indicatore, applicando un algoritmo di tipo gravitazionale, che considera le loro dimensioni o consistenza e la distanza dal centro della cella (fa eccezione il calcolo dell’accessibilità, risultato dell’elaborazione di un modello trasportistico).
· I valori degli indicatori sono poi stati classificati in 5 livelli convenzionali, per rappresentarli con scala cromatica (eccezione: l’indicatore vincoli, il cui valore è: presenza/assenza).

Simurba è stato presentato al MIPIM 2005
La versione dimostrativa del modello presentata al MIPIM (manifestazione dedicata al Mercato Internazionale del Mercato Immobiliare che si svolge a Cannes) 2005 è una semplificazione del progetto complessivo: ogni cella ha un patrimonio di sole 8 informazioni. La scelta delle informazioni è stata pensata per decisori interessati all’opportunità di trasformare il territorio, e che quindi si immagina intendano valutare:
· la reale possibilità di compiere trasformazioni; è quindi importanti sapere se sulle aree ci sono vincoli di legge;
· alcune qualità del territorio; si tratta quindi di avere informazioni sulla qualità del territorio espressa come infrastrutturazione/accessibilità, dotazione di servizi, presenza di aree di elevata qualità ambientale.

 
 
 

Settore Pianificazione e Programmazione delle Infrastrutture Viabilità e trasporti Parchi Parco agricolo SUD Milano

Città Metropolitana di Milano | Settore Pianificazione e Programmazione delle Infrastrutture
P.IVA 08911820960 | PEC: protocollo@pec.cittametropolitana.mi.it