» Salta alla navigazione
» Salta alla navigazione istituzionale
» Salta alla sezione 'PrimoPiano'
» Salta alla sezione 'Argomenti'
» Salta alla sezione 'Contatti'
» Salta alla sezione 'Argomenti Correlati'
» Salta alla sezione 'Spazio Banner'
Sei in: Pianificazione Territoriale < Approfondimenti e piani d'area < Approfondimenti < Gli ambiti territoriali

Area Programmazione territoriale

Settore Pianificazione e programmazione delle infrastrutture

» Vai alla home page di Area Programmazione territoriale » Torna alla homepage


 

APPROFONDIMENTI E PIANI D'AREA


Gli ambiti territoriali


Il territorio provinciale è caratterizzato da un sistema di città con tradizioni proprie molto radicate e ben definite. Nella costruzione del PTCP vigente questa caratteristica del territorio provinciale è stata confermata e valorizzata dall’attivazione di 12  tavoli Interistituzionali corrispondenti ad ambiti territoriali contraddistinti da una chiara identificazione culturale, sociale ed economica e con caratteristiche omogenee rispetto a specifiche problematiche.
A seguito della creazione della Provincia di Monza e Brianza,  gli ambiti territoriali sono stati rivisti, in accordo con i Comuni, portando le aggregazioni territoriali a 10, con la soppressione del Tavolo “Nord e Groane” i cui Comuni sono stati ripartiti tra i Tavoli Nord Milano, Rhodense e Brianza.
Attualmente, in seguito alla conclusione del percorso di autonomia della Provincia di Monza e Brianza, i tavoli interistituzionali nel territorio provinciale sono 9.
 

tavoli_interistituzionali_maggio2010


Queste aggregazioni comunali presentano una forte coesione rispetto ad obiettivi e problematiche di tipo sovracomunale e hanno offerto alla Provincia il proprio contributo sia durante il processo di costruzione del Piano Territoriale vigente che nel corso del percorso di adeguamento alla L.R.12/05.
I tavoli interistituzionali collaborano con la Provincia alla definizione del quadro conoscitivo del territorio provinciale, all’individuazione delle condizioni per il suo sviluppo sostenibile e hanno un ruolo rilevante anche nelle fasi di attuazione, modifica e aggiornamento del PTCP.
La Provincia di Milano ha promosso e sviluppato, con i Comuni raggruppati nei tavoli interistituzionali, delle esperienze di copianificazione – i Piani d’Area – che si pongono quali  strumenti di potenziamento delle identità sovralocali, di gestione di criticità e opportunità territoriali a una scala intermedia tra quella provinciale e quella comunale.

la Provincia di Milano, in collaborazione con il Centro Studi PIM, ha elaborato dei “dossier”  dedicati a ciascun tavolo interistituzionale contenenti un quadro analitico aggiornato delle dinamiche territoriali  dell’ambito sub-provinciale cui il singolo dossier è dedicato (economica, sociale, paesistico-ambientale e infrastrutturale) e una raccolta delle principali progettualità, opportunità e criticità territoriali.
 

 

 
 
 

Settore Pianificazione e Programmazione delle Infrastrutture Viabilità e trasporti Parchi Parco agricolo SUD Milano

Città Metropolitana di Milano | Settore Pianificazione e Programmazione delle Infrastrutture
P.IVA 08911820960 | PEC: protocollo@pec.cittametropolitana.mi.it