» Salta alla navigazione
» Salta alla navigazione istituzionale
» Salta alla sezione 'PrimoPiano'
» Salta alla sezione 'Argomenti'
» Salta alla sezione 'Contatti'
» Salta alla sezione 'Argomenti Correlati'
» Salta alla sezione 'Spazio Banner'
Sei in: Pianificazione Territoriale < Approfondimenti e piani d'area < Piani d'area < I piani d'area < Studio d'area SP 40 "Binaschina"

Area Programmazione territoriale

Settore Pianificazione e programmazione delle infrastrutture

» Vai alla home page di Area Programmazione territoriale » Torna alla homepage


 

APPROFONDIMENTI E PIANI D'AREA


Studio d'area SP 40 "Binaschina"


9 Comuni coinvolti:
Basiglio, Binasco, Casarile,Lacchiarella,Noviglio, Pieve Emanuele, Vernate, Zibido San Giacomo, Siziano (PV).

2 Province coinvolte: Provincia di Milano e Provincia di Pavia.

Lo Studio d'area è finalizzato alla promozione e allo sviluppo dell'ambito territoriale del Sud-Milano, esteso ai Comuni sottoscrittori dell'accordo, ricompreso tra le direttrici infrastrutturali della A7 Milano-Genova, della SP40 Binaschina e della ferrovia Milano-Pavia.

Le tappe del percorso
Le attività inerenti all'elaborazione del quadro analitico-conoscitivo, integrato da approfondimenti specifici relativi allo schema di assetto dei sistemi infrastrutturale, insediativo, ambientale, all’intermodalità merci, alla fruizione del territorio agricolo, alla sostenibilità ambientale ed economica degli interventi proposti, si sono concluse nel corso del 2006. La proposta tecnico-progettuale è stata portata a termine nel corso del 2008.

Principali temi di lavoro
Il tavolo SP40 “Binaschina” è nato nella primavera 2005 da una libera aggregazione di comuni appartenenti al tavolo Sud Milano, e di altri che partecipano sia al tavolo del Sud Milano che a quello dell’Abbiatense-Binaschino. A questi Comuni si è aggiunto anche il Comune di Siziano in Provincia di Pavia. Le specifiche necessità dell’area hanno indotto ad orientare il piano verso i seguenti approfondimenti:
• razionalizzazione del quadro viabilistico;
• opzioni per la pianificazione strategica di aree territoriali di rilevanza sovracomunale;
• fruizione del territorio agricolo e dell’ambiente naturale.  
 

Studio d'area SP40. 



Esiti dello studio d’area

Per quanto riguarda le questioni infrastrutturali, la proposta di schema di assetto elaborata nello studio d’area si articola sulla descrizione della riorganizzazione complessiva delle reti di mobilità - stradale e trasporto ferroviario - e su approfondimenti in merito ad aspetti particolarmente significativi per le ricadute dirette sullo sviluppo del Sud-Milano.Lo schema complessivo è stato formulato tenendo conto di quanto emerso dalla lettura dei dati insediativi e del quadro di riferimento finale, in un legame di reciprocità tra assetto infrastrutturale e visione territoriale dell’area nello stato attuale e nelle prospettive evolutive auspicate, prevedendo tipologie di intervento sulle reti della mobilità giustificate dalle prospettive di espansione insediativa, e viceversa, prevedendo che gli interventi di espansione insediativa siano accompagnati da opere infrastrutturali che ne supportino le ricadute in termini di traffico generato. L’intenzione generale è quella di valorizzare la SP40 quale itinerario tangenziale per il settore meridionale della provincia di Milano, rendendo più scorrevoli le connessioni trasversali e garantendo una migliore accessibilità alle polarità insediative.

__________________________________________________________________________

2006-2008
  

2006 - Documenti prodotti :
“Studio d’area  per lo sviluppo del Sud Milano – Ambito ricompreso tra la A7, la SP40 e la ferrovia Milano-Pavia . Primo rapporto-Quadro analitico”. Temi affrontati: Contesto infrastrutturale di riferimento; assetto urbanistico; ambiente e paesaggio; criticità relative alla rete viaria e all’asse della SP40 Binaschina.

2008 - Documenti prodotti : "Studio d'area per lo sviluppo del Sud Milano - Ambito ricompreso tra la A7, la SP40 e la ferrovia Milano-Pavia. Secondo rapporto - Quadro propositivo". Temi affrontati: Schema di assetto dei sistemi infrastrutturale, insediativo, ambientale; intermodalità merci; azioni per la fruizione del territorio agricolo; sostenibilità ambientale ed economica degli interventi proposti.  
  
Lo Studio d'area è stato supportato tecnicamente dal Centro Studi PIM (Gruppo di lavoro: Franco Sacchi, Evelina Saracchi, Francesca Boeri, Alma Grieco, Angelo Armentano) con la collaborazione di Faustino Curti, Roberto Fusari, Misa Mazza.

Scarica lo "Studio d'area SP40 [quadro conoscitivo: 1/2, 2/2; quadro propositivo: 1/2, 2/2]



 

 
 
 

Settore Pianificazione e Programmazione delle Infrastrutture Viabilità e trasporti Parchi Parco agricolo SUD Milano

Città Metropolitana di Milano | Settore Pianificazione e Programmazione delle Infrastrutture
P.IVA 08911820960 | PEC: protocollo@pec.cittametropolitana.mi.it