Passa direttamente al contenuto della pagina
Sei in: Home » Cosa facciamo » Collaboriamo con... » Motorizzazione Civile


Ambiti di Competenza

Direzione Centrale Polizia Provinciale
 

Collaborazione con la Motorizzazione Civile

La Polizia Locale della Città Metropolitana, tra le altre funzioni, svolge un importante compito di controllo delle imprese di autoriparazione autorizzate ex "Bollino Blu", concessionarie del servizio di revisioni veicoli ex art. 80 c8 D.lgs. 285/1992.
La Città Metropolitana di Milano, e precisamente la Direzione Centrale Trasporti e Viabilità, è l'organo che concede le Autorizzazioni alle officine per l'effettuazione delle revisioni dei veicoli.motoriz_milano


La Motorizzazione Civile è, invece, l'organo tecnico del Ministero dei Trasporti e della Navigazione, che collauda le linee di revisione, controlla la funzionalità delle apparecchiature e delle strumentazioni ed il corretto svolgimento delle operazioni di revisione.


La Polizia Locale della Città Metropolitana verifica l'aspetto amministrativo e controlla il rispetto dei riferimenti normativi, intervenendo come Polizia Giudiziaria quando  riscontra infrazioni di rilevanza penale. Inoltre effettua il controllo sulla gestione dei rifiuti delle imprese in riferimento al D.lgs. 152/2006.


L'ispezione viene fatta congiuntamente dalla Polizia Locale della Città Metropolitana e dalla Motorizzazione Civile, ma ognuno risponde  relativamente alle proprie competenze.motorizzzione

Questi i numeri più significativi di questa collaborazione durante tutto il 2008:

  • Ispezione effettuate n. 73, di cui 4 con infrazioni di rilevanza penale
  • Autorizzazioni revocate n. 1
  • Linee di revisione sospese per irregolarità n. 37
  • Ispezioni aventi esito finale regolare, ma con diffida al Responsabile Tecnico o al Titolare dell'azienda riguardo aspetti amministrativi o tecnici, n. 32
  • Ispezioni regolari senza alcuna diffida n. 3

Nei primi mesi del 2009:

sono già state effettuate n. 29 ispezioni nei centri di revisione, di cui n.  5 con infrazioni di rilevanza penale, n. 18  con linee sospese per irregolarità, n. 9 con diffide e solo 2 centri di revisione  totalmente regolare.
Dal mese di giugno, a seguito dei significativi  esiti riscontrati durante le ispezioni, è previsto un incremento dei controlli.