Passa direttamente al contenuto della pagina
Sei in: Home » Cosa facciamo » Indagini di Polizia Giudiziaria


Ambiti di Competenza

Direzione Centrale Polizia Provinciale
 

Indagini di Polizia Giudiziaria

giudiziariaAi sensi dell’art. 57, 2° comma lett. b) del codice di procedura penale, gli appartenenti al Corpo della Polizia Locale, sono agenti di polizia giudiziaria, quando sono in servizio e nell’ambito territoriale dell’ente di appartenenza.
Inoltre, il Comandante, gli ufficiali e i sottoufficiali, nei limiti delle specifiche attribuzioni di Polizia Locale, rivestono la qualifica di ufficiale di polizia giudiziaria (art. 57, 3° comma, c.p.p., art. 5 L. 7 marzo 1986, n. 65 - legge quadro sull'ordinamento della Polizia Municipale).
Secondo l’art. 55 del codice di procedura penale, sono funzioni di polizia giudiziaria:

  • prendere notizia, anche su propria iniziativa, dei reati;
  • impedire che i reati vengano portati a conseguenze ulteriori;
  • ricercarne gli autori;
  • compiere gli atti necessari per assicurare le fonti di prova e raccogliere quant’altro possa servire per l’applicazione della legge penale

Inoltre, la polizia giudiziaria svolge ogni indagine ed attività disposta o delegata dall’autorità giudiziaria.
La L. 7 marzo 1986 n. 65, all’art. 5, e la L. 11 febbraio 1992 n. 157, (legge per la protezione della fauna omeoterma e del prelievo ventorio) all’art. 27, precisano che gli appartenenti al Corpo della Polizia Locale della Città Metropolitana rivestono anche la funzione di agenti di pubblica sicurezza.
Questa attribuzione permette di svolgere funzioni ausiliarie di pubblica sicurezza ovvero di poter collaborare, nell’ambito delle proprie attribuzioni, con le forze di Polizia dello Stato, previa apposita disposizione da parte del Sindaco della Città Metropolitana, e qualora ne venga fatta, per specifiche esigenze ed operazioni, motivata richiesta da parte delle autorità competenti.
Sono funzioni di pubblica sicurezza:

  • vigilare sul mantenimento dell’ordine pubblico, sulla sicurezza dei cittadini, sulla loro incolumità e sulla tutela della proprietà;
  • vigilare sull’osservanza delle leggi e dei regolamenti dello Stato, delle Province e dei Comuni e garantire l’osservanza delle ordinanze delle autorità;
  • prestare soccorso nel caso di pubblici e privati incidenti ed infortuni