Città Metropolitana di Milano Città metropolitana di Milano
URP Ufficio Relazioni con il Pubblico
Cerca

Cerca nel sito

 

Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA-IPPC)

  • Cos'è

    La Città metropolitana di Milano è l'Autorità competente in materia di Autorizzazioni Integrate Ambientali relativamente a tutte le installazioni elencate nell' Allegato VIII al D.Lgs. n. 46/2014, ad esclusione di quelle di competenza regionale (impianti per l' incenerimento di rifiuti urbani, impianti per la gestione dei rifiuti di amianto, impianti di carattere innovativo per la gestione dei rifiuti).

    Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale: Ricorso al TAR


    Periodicità/Durata
    da 5 a 10 anni per le installazioni non in possesso di certificazioni ambientali - da 6 a 12 anni per le installazioni in possesso di certificazione ambientale ISO 14001 - da 8 a 16 anni per le installazioni in possesso di registrazione EMAS

    Altri enti che partecipano
    • - Regione Lombardia
    • - Comune di ubicazione dell'impianto da autorizzare
    • - Gestori del servizio idrico integrato locali
    • - eventuali Enti Parco interessati
    • - ATS
    • - ATO (Ambito Territoriale Ottimale)
    • - ARPA Lombardia
  • A chi si rivolge

    In base al D.Lgs 46/2014 le attività che entrano in AIA sono:

    Comparto INDUSTRIA
            Categoria punto 2 "Produzione e trasformazione dei metalli"
            Categoria punto 3 "Industria dei prodotti minerali"
            Categoria punto 4 "Industria chimica"
            Categoria punto 6 "Altre attività" escluse le attività di cui al punto 6.6
    Comparto RIFIUTI
            Categoria punto 5 "Gestione dei rifiuti"
    Comparto ENERGIA
            Categoria punto 1 "Attività energetiche"
    Comparto AGRICOLTURA
            Categoria punto 6.6 "Allevamento intensivo di pollame o di suini"
     


    Condizioni richieste per la domanda
    • - L'appartenenza alla tipologia di attività elencate All.VIII del D.Lgs 46/2014. La documentazione da presentare è allegata nella modulistica scaricabile online.

  • Cosa fare / Chi contattare

    • Cosa deve fare il richiedente

      Presentare la domanda completa della documentazione richiesta online attraverso la piattaforma Inlinea previa registrazione.

    • Dove chiedere informazioni

      • Per attività ricadenti nei comparti industria ed agricoltura
        Struttura: Servizio Amministrativo autorizzazioni integrate ambientali
        Sede: Piceno
        viale Piceno, 60 20129 Milano
        A chi rivolgersi: Responsabile del procedimento: Irene Denaro
        Tel.: 02 7740 3685  
        E-mail: i.denaro@cittametropolitana.mi.it
      •  
      • Per attività ricadenti nel comparto rifiuti
        Struttura: Servizio Coordinamento tecnico rifiuti
        Sede: Piceno
        viale Piceno, 60 20129 Milano
        A chi rivolgersi: Responsabile del procedimento: Piergiorgio Valentini
        Tel.: 02 7740 6265  
        E-mail: p.valentini@cittametropolitana.mi.it
      •  
      • Per attività ricadenti nel comparto energia
        Struttura: Settore Qualita' dell'aria, rumore ed energia
        Altro: Servizio Impianti produzione energia, risparmio energetico e qualità dell'aria
        Sede: Piceno
        viale Piceno, 60 20129 Milano
        A chi rivolgersi: Responsabile del procedimento: Laura Zanetti
        Tel.: 02 7740 3638  
        E-mail: l.zanetti@cittametropolitana.mi.it
      •  
    • Dove presentare la domanda

    • Modulistica
      Piattaforma Inlinea
    • Costi
      Marca da bollo in corso di validità e versamento degli oneri istruttori, ove richiesti, consultabili alla pagina: http://www.cittametropolitana.mi.it/ambiente/guida_autorizzazioni_ambientali/imprese_enti/oneri_aia.html
  • Cosa fa la Città Metropolitana

    L'ente, ricevuta la richiesta di autorizzazione, verifica la correttezza della documentazione e procede al procedimento istruttorio finalizzato al rilascio dell'atto autorizzativo.


    • Area
      Ambiente e tutela del territorio
    • Denominazione procedimento
      Autorizzazione integrata ambientale - IPPC (Integrated Pollution Prevention and Control): nuova installazione, modifiche sostanziali, rinnovi e dinieghi, variazioni di titolarità (voltura), modifiche non sostanziali. Per i Responsabili dei singoli procedimenti si rimanda alla sezione "Cosa fare/Chi contattare"
    • Tempi
      - Per la procedura di autorizzazione per nuova installazione, modifiche sostanziali, rinnovi e dinieghi: 150 gg; - Per la procedura di autorizzazione per voltura: 90 gg; - Per la procedura di silenzio assenso per la comunicazione di modifica non sostanziale: 60gg.
  • Maggiori informazioni

  • Normativa

 
indietro