Città Metropolitana di Milano Città metropolitana di Milano
URP Ufficio Relazioni con il Pubblico
Cerca

Cerca nel sito

 

Accesso civico semplice

  • Cos'è

    L'Ente garantisce l'accesso civico semplice alle informazioni, dati e documenti detenuti per i quali vi è un obbligo normativo di pubblicazione, qualora gli stessi non risultino pubblicati (art. 5, comma 1, del D.Lgs. n. 33/2013).

    L'istanza di accesso non richiede motivazione.

     

  • A chi si rivolge

    Chiunque, indipendentemente dal possesso di una specifica legittimazione soggettiva o dall'essere cittadino italiano o residente nel territorio dello Stato.


  • Cosa fare / Chi contattare

    • Cosa deve fare il richiedente

      Inviare la richiesta, attraverso l'apposito modulo, al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza.

       

    • Dove chiedere informazioni

    • Dove presentare la domanda

      • Struttura: Area Direzione Generale
        Sede: Sede centrale
        via Vivaio, 1 20122 Milano
        Come: - a mano presso l'Ufficio Protocollo
        - posta certificata all'indirizzo protocollo@pec.cittametropolitana.mi.it
        - posta ordinaria all'indirizzo protocollo@cittametropolitana.mi.it
      • Struttura: Area Direzione Generale
        Sede: Spazio URP
        via Vivaio, 1 20122 Milano
        Fax: 02 7740 2160  
        E-mail: protocollo@pec.cittametropolitana.mi.it
        Orario: Da lunedì a giovedì dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 16:00. Il venerdì dalle 09:00 alle 13:00.
        Come: - a mano presso l'Urp
        - posta certificata all'indirizzo protocollo@pec.cittametropolitana.mi.it
        - posta ordinaria all'indirizzo protocollo@cittametropolitana.mi.it
    • Modulistica
      Richiesta di Accesso Civico Semplice
      (Formato Pdf 125 Kb)
    • Costi
      Non è previsto nessun costo.
  • Cosa fa la Città Metropolitana

    La Città metropolitana, ricevuta la richiesta, la valuta e si pronuncia sulla stessa entro 30 giorni.

    Nei casi di pronuncia favorevole, pubblica nel sito istituzionale l'informazione, il dato o il documento richiesto e, contemporaneamente, comunica l'indirizzo della pubblicazione al richiedente. Se l'informazione, il dato o il documento richiesti risultano già pubblicati nel rispetto della normativa vigente, il Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza ne dà comunicazione al richiedente, segnalando il collegamento ipertestuale a quanto richiesto. 

    Nei casi di pronuncia non favorevole, comunica al richiedente i motivi del mancato accoglimento della richiesta.

    In caso di mancata risposta o rifiuto da parte del Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza, il richiedente può inviare una richiesta al Sindaco metropolitano, oppure proporre ricorso al Tribunale amministrativo regionale ai sensi dell'art. 116 del d.lgs. 2 luglio 2010, n. 104 (Codice del processo amministrativo) entro 30 giorni dalla conoscenza del provvedimento.


    • Area
      Direzione Generale
    • Denominazione procedimento
      Accesso civico semplice
    • Tempi
      30 gg.
  • Maggiori informazioni

  • Normativa

 
indietro