Città Metropolitana di Milano Città metropolitana di Milano
URP Ufficio Relazioni con il Pubblico
Cerca

Cerca nel sito

 

Funzione amministrativa sanzionatoria

  • Cos'è

    L'ente, attraverso il Servizio Violazioni Amministrative e Affari Legali, presiede alla funzione sanzionatoria in caso di trasgressione a leggi statali e regionali nelle materie di propria competenza: ambiente, comparto turistico-alberghiero, accesso alla professione di trasportatore su strada, impianti termici, compatibilità paesaggistica e Parco Sud. 
    La corretta definizione della procedura sanzionatoria viene assicurata: 

    • in sede amministrativa, attraverso l’emissione di un provvedimento finale, che può tradursi in un'ordinanza di ingiunzione o in un decreto di archiviazione
    • in sede giudiziale, attraverso la predisposizione di una memoria difensiva a seguito dell’impugnazione dell’ordinanza di ingiunzione presso le autorità giudiziarie competenti.
  • A chi si rivolge

    Coloro ai quali è stato notificato un verbale di accertamento di trasgressione nelle materie di competenza dell'ente e che non hanno provveduto al relativo pagamento liberatorio entro  60 giorni.
    Per le violazioni in materia di acque, non è previsto pagamento liberatorio: il trasgressore dovrà attendere la conclusione del procedimento (ordinanza di ingiunzione/archiviazione). 

  • Cosa fare / Chi contattare

    • Cosa deve fare il richiedente

      Il trasgressore che non ha provveduto al pagamento liberatorio presenta, entro 30 giorni dalla notifica del verbale, degli scritti difensivi al Settore dell'ente competente per materia, chiedendo eventualmente di essere sentito.
      Il trasgressore che non intende provvedere al pagamento, nel caso in cui il procedimento si sia concluso con un ordine di ingiunzione, può proporre opposizione avanti alle autorità giurisdizionai competenti.

    • Dove chiedere informazioni

      • Struttura: Settore Avvocatura
        Sede: Sede centrale
        via Vivaio, 1 20122 Milano
        A chi rivolgersi: Segreteria Servizio Violazioni Amministrative, contenzioso e Affari Legali
        Tel.: 02 7740 2738   02 7740 3486 - 02 7740 6743
        E-mail: violazioniamministrative@cittametropolitana.mi.it
      •  
  • Cosa fa la Città Metropolitana

    Una volta acquisita, da parte del Settore competente, la posizione difensiva del trasgressore, il Servizio Violazioni Amministrative e Affari Legali riceve la pratica, istruisce il procedimento e decide per l’emissione di un’ordinanza di ingiunzione o di un provvedimento di archiviazione sulla base delle Linee guida sul procedimento amministrativo di appllicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie di competenza di Città Metropolitana di Milano (Decreto Sindacale RG 324/2016).
     
    Nel caso il trasgressore lo richieda, l’importo della sanzione può essere rateizzato.

    Il Servizio, nel caso in cui non riscontri l’avvenuto pagamento della somma indicata nell’ordinanza di ingiunzione e in assenza di eventuale opposizione, inoltra al Servizio Gestione Tributi gli elenchi dei trasgressori insolventi per la riscossione coattiva dei crediti. 

      
    La competenza rimane del servizio anche in caso di opposizione alle cartelle esattoriali.
     
    Avverso i provvedimenti emanati il cittadino può presentare ricorso all'Autorità competente ( Tribunale ordinario, Giudice di pace, revoca in autotutela, richiesta di rateizzazione, richiesta di sgravio).

    • Settore
      Avvocatura
    • Denominazione procedimento
      - Sanzioni Amministrative Pecuniarie - Sanzioni Amministrative accessorie - Riscossione coattiva ordinanze di ingiunzione
    • Responsabile del Procedimento
      Giorgio Giulio Grandesso
      Telefono: 02 7740 2261
      E-mail: g.grandesso@cittametropolitana.mi.it
    • Tempi
      - per sanzioni Amministrative Pecuniarie: termine di legge per la prescrizione 5 anni dal verbale di accertamento art. 28 L. 689/81; - per sanzioni Amministrative accessorie: 180 giorni; - Riscossione coattiva ordinanze di ingiunzione: termine di legge per la prescrizione 5 anni dal verbale di accertamento art. 28 L. 689/81.
  • Normativa

 
indietro

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  •  Chiedilo all'Urp
  •  Pec
  •  Peo
  • apertura al Pubblico
    - dal lunedì al giovedì:
      9.00 - 13.00 / 14.00 - 16.00
    - venerdì:
      9.00 - 13.00