Città Metropolitana di Milano Città metropolitana di Milano
Amministrazione trasparente
Cerca

Cerca nel sito

 

Accessibilità e catalogo di dati, metadati e banche dati

Catalogo dei dati, metadati e banche dati

La Città Metropolitana di Milano con Decreto del Sindaco metropolitano RG n. 78/2017 (formato PDF/A - 414KB), ha approvato le "Linee guida operative per la valorizzazione del patrimonio informativo pubblico attraverso gli Open data". In tale documento si definiscono le caratteristiche dei dati dell'Ente che sono resi disponibili in formato aperto, le caratteristiche dei metadati, la licenza IODl 2.0 con cui sono rilasciati, e si dettano gli indirizzi operativi per la progressiva apertura dei dati. 

I dati sono gestiti e pubblicati in collaborazione con Regione Lombardia. Con Decreto Raccolta Generale n. 454/2016 del 22/01/2016 del Direttore del Settore Sistema informativo integrato, l'ente ha aderito alle “Linee Guida per gli Enti Locali” emanate da Regione Lombardia facendo propri i relativi allegati e aderito alla possibilità di diffusione dei dati individuati come riutilizzabili anche attraverso il portale dati.lombardia.it.

La  legge 56/2014 al comma 44, lettera f) attribuisce alla Città Metropoliana la seguente funzione fondamentale: “promozione e coordinamento dei sistemi di informatizzazione e digitalizzazione in ambito metropolitano”.

Le Linee Guida per l'Open Data  stabiliscono che la Città Metropolitana offre ai Comuni formazione e accompagnamento per la valorizzazione dell'insieme del patrimonio informativo del territorio.

Vai al sito dedicato agli Open Data della Città Metropolitana di Milano 

Vai al catalogo dei dati e metadati

 

La Città Metropolitana di Milano ha inviato all'Agenzia per l'Italia digitale (Agid) l'elenco delle basi di dati in gestione e degli applicativi che le utilizzano: 

Icona documento 'Formato ODS' Base dati 2017 (formato ODS - 27KB)

 

Regolamenti che disciplinano la facoltà di accesso telematico e il riutilizzo dei dati

Il Regolamento sul procedimento amministrativo e sul diritto di accesso ai documenti amministrativi, approvato con deliberazione del Consiglio metropolitano R.G. n. 6/2017 del 18 gennaio 2017, disciplina l'accesso ai documenti dell'Ente.

In particolare, si rinvia agli articoli seguenti:

Art. 4 – Principio generale di trasparenza e Art. 5 – Definizioni, in materia di accessibilità totale dei dati e documenti detenuti dall’Ente;

Art. 7 – Informatizzazione dell’attività amministrativa, riportante indicazioni sul formato dei dati oggetto di pubblicazione obbligatoria;

Art. 20 – Pubblicità, con riferimento al comma 2 in materia di utilizzo e riutilizzo dei dati pubblicati e in relazione agli obblighi dell’utilizzatore.

Per consultare il regolamento vai alla sezione Regolamenti Esterni della Città Metropolitana di Milano.

Il già citato Decreto del Sindaco metropolitano Rg n. 78/2017 (formato PDF/A - 414KB) "Linee guida operative per la valorizzazione del patrimonio informativo pubblico attraverso gli Open data", definisce le modalità di riutilizzo dei dati di cui la Città metropolitana è titolare. I dati aperti sono rilasciati di regola con licenza IODL 2.0  allo scopo di consentire agli utenti di condividere, modificare, usare e riusare liberamente le banche dati, i dati e le informazioni con essi rilasciati  garantendo a tutti le stesse facoltà previste dalla licenza d’uso.

 

Obiettivi di accessibilità

L'Ente ha da tempo dedicato grande attenzione al digital divide e, in particolare, all'accessibilità al web delle persone disabili. Il 22 marzo 2007 il Centro nazionale per l'informatica nella Pubblica amministrazione (CNIPA) ha attestato il superamento del requisito di accessibilità per il sito istituzionale della Provincia di Milano e quindi ha autorizzato la pubblicazione del logo. Tutta la documentazione in merito è consultabile al seguente indirizzo: http://www.cittametropolitana.mi.it/portale/utilita/accessibilita.html

Il Settore Sistema informativo integrato e il Settore Affari Istituzionali,  ai sensi dell'art. 9, c.7, del DL 18.10.2012, n. 179, convertito con modificazioni dalla L. 221/2012, hanno predisposto gli obiettivi di accessibilità per il sito istituzionale dell'Ente, per tutti i siti tematici gestiti dalle direzioni e per la intranet:

Applicazione online (31 marzo 2018):  Obiettivi di accessibilità 2018

 

Piano del telelavoro o lavoro mobile (E-Work)

(pubblicazione ai sensi dell'art. 9, comma 7, del DL 179/2012, convertito con modificazioni dalla L. 221/2012)

L'e-work alla Città metropolitana di Milano fa riferimento al Piano di Azioni Positive ed è stato avviato per favorire la conciliazione tra responsabilità familari e professionali dei genitori lavoratori dipendenti dell'Ente. Tale soluzione è stata poi estesa a favore di coloro che hanno compiti di cura di anziani e/o persone con disabilità o che presentino problemi di salute personale.

Piano Azioni Positive 2016-2018 (formato PDF - 168KB) 

Piano del telelavoro 2017 (formato ODT - 28 KB);   Piano del telelavoro 2017 (formato PDF/A - 64 KB) 

 

Ulteriori progetti - Progetto smartworking

In attuazione della L. 81/2017 in materia di lavoro agile, con decreto del Sindaco Rep. Gen. n. 298/2017 (formato PDF/A - 493 KB)  del 7/11/2017, si è dato avvio alla sperimentazione dello smartworking a partire dal 2018.

 

 Altri contenuti

 

Pagina aggiornata il 28 marzo 2018

 

 

ARCHIVIO ANNI PRECEDENTI

 
indietro