Città Metropolitana di Milano Città metropolitana di Milano
Amministrazione trasparente
Cerca

Cerca nel sito

 

Imposta Provinciale di Trascrizione

Presupposto impositivo
L'imposta è applicata sulle formalità di iscrizione, trascrizione ed annotazione dei veicoli richieste al Pubblico Registro Automobilistico (PRA), ai sensi dell’art.  art. 56 del D.Lgs 15/12/97 n. 446 (formato PDF - 19 KB)

Soggetto passivo 

Soggetto passivo dell’imposta è l’avente causa o intestatario del veicolo, ai sensi dell'art. 56, comma 1 bis, del D.Lgs. n. 446/97 e degli artt. 93 e 94 del D.lgs. 30 aprile 1992, n. 2856, recante il nuovo Codice della Strada; il soggetto nell’interesse del quale viene compiuta l’iscrizione trascrizione o l’annotazione presso il P.R.A.

ATTENZIONE: Soggetto tenuto al pagamento nel caso di TUTELA DEL VENDITORE – ART. 11 DEL D.M. 514/1992”

Il venditore rimasto intestatario nel P.R.A. per omessa trascrizione del trasferimento di proprietà da parte dell’acquirente, qualora si avvalga dell’art. 11 del  D. M. 02/10/1992 N. 514, può richiedere la registrazione del trasferimento di proprietà anche senza presentazione del documento di proprietà.

Il Regolamento IPT approvato dal Consiglio Metropolitano nella seduta del 24/01/2018 – Rep. n. 3/2018  - Atti n. 278435/5.5/2017/5 prevede che il contribuente-venditore che si avvale dell’art. 2 comma 4 “ TUTELA DEL VENDITORE – ART. 11 DEL D.M. 514/1992”  per trasferire in capo all’acquirente la proprietà del veicolo è tenuto al versamento dell’IPT all’atto della presentazione della formalità.

Tariffe 
Le misure base dell'imposta provinciale di trascrizione sono stabilite dal D.M. n.  435 del 27/11/1998.
La Provincia/Città Metropolitana, ai sensi dell'art. 56, comma 2, del D. Lgs 446/97, può deliberare di aumentare le misure basi dell’imposta sino ad un massimo del 30%.
Le tariffe sono deliberate entro i termini di approvazione del bilancio di previsione e si applicano dal 1º gennaio dell'anno cui si riferisce il bilancio di previsione.


La Provincia con provvedimento della Giunta N. 466/2012 del 10 dicembre 2012, atti 231574\5.5\2012\46, ha deliberato per l'anno 2013 di confermare l'aumento del 30% delle misure basi dell'imposta; con provvedimento della Giunta N. 510/2013 del 17 dicembre 2013, atti 295114\5.5\2013\40, ha deliberato per l'anno 2014 di confermare l'aumento del 30% delle misure basi dell'imposta; con provvedimento della Giunta N. 385/2014 del 16 dicembre 2014, atti 252146\5.5\2014\47, ha deliberato per l'anno 2015 di confermare l'aumento del 30% delle misure basi dell'imposta.

La Città Metropolitana di Milano con Decreto del Sindaco Metropolitano:

  • N. 52/2016 del 17 marzo 2016, atti 52165/5.5/2016/18, ha deliberato per l'anno 2016 di confermare l'aumento del 30% delle misure basi dell'imposta;
  • N. 39/2017 del 14 febbraio 2017, atti 34867/5.5/2017/19, ha deliberato per l'anno 2017 di confermare l'aumento del 30% delle misure basi dell'imposta;
  • N. 46/2018 del 21 febbraio 2018, atti 32011/5.5/2018/27, ha deliberato per l'anno 2018 di confermare l'aumento del 30% delle misure basi dell'imposta;
  • 34/2019 del 21 febbraio 2019, atti 39224/5.5/2019/30, ha deliberato per l'anno 2019 di confermare l'aumento del 30% delle misure basi dell'imposta.


Modalità di pagamento
Il versamento dell’imposta è effettuato, tenuto conto delle tariffe deliberate dalla Provincia/Città Metropolitana,  al momento della richiesta della formalità al Pubblico registro automobilistico (PRA) o presso gli Sportelli telematici dell’Automobilista.

Il versamento dell’imposta è effettuato:

  • per le formalità di prima iscrizione di veicoli nel PRA, nonché di iscrizione di contestuali diritti reali di garanzia, entro il termine di sessanta giorni dalla data di effettivo rilascio dell'originale della carta di circolazione.
  • per le formalità di trascrizione ed annotazione relative ai veicoli già iscritti nel PRA, il versamento dell'imposta è effettuato entro lo stesso termine di sessanta giorni dalla data in cui la sottoscrizione dell'atto è stata autenticata o giudizialmente accertata.
  • per le formalità relative ad atti societari e giudiziari il termine per la richiesta della formalità e per  il pagamento decorre dalla fine del sesto mese successivo alla pubblicazione nel registro delle imprese.

Per gli anni 2010/2014 la Provincia di Milano ha affidato, mediante convenzione, all'Automobile Club d'Italia, quale Concessionario del Pubblico Registro Automobilistico (PRA) - via Durando 38 - Milano - tel. 02 376771 - l'attività di  liquidazione, di  riscossione e di controllo nonché l'applicazione di sanzioni per omesso o ritardato versamento dell’imposta e l' effettuazione dei rimborsi per versamenti effettuati in eccesso o risultanti non dovuti.

Per l'anno 2015 è stata approvata l'estensione per un anno del servizio di riscossione e gestione dell'imposta provinciale di trascrizine (IPT), già affidato all'Automonile Club d'Italia, quale concessionario del PRA - via Durando 38 - Milano.

Per l'anno 2016 e seguenti, è stato approvato con il Decreto del Sindaco Metropolitano prot. n. 321804/5.5/2009/88 del 31/12/2015 - la “Presa d'atto della continuità del servizio di riscossione e controllo dell'imposta di trascrizione, iscrizione ed annotazione dei veicoli da parte di A.C.I., gestore del Pubblico Registro Automobilistico (PRA) a decorrere dal 01 gennaio 2016”.

L'Ente, in caso di reiterato mancato pagamento dell'Imposta Provinciale di Trascrizione (IPT), provvede a notificare al trasgressore atto di accertamento e contestazione e se il contribuente non provvede al pagamento, procede all'iscrizione dello stesso a ruolo coattivo.

Regolamento IPT   (formato PDF/A - 164KB) approvato dal Consiglio Metropolitano nella seduta del 24/01/2018 – Rep. n. 3/2018  - Atti n. 278435/5.5/2017/5


 Manuale operativo (Formato PDF - 660 KB)

 

INFO

Palazzo Isimbardi
Via Vivaio, 1 - 20122 Milano
» Vai alla mappa

Città metropolitana di Milano
Segreteria Imposta provinciale di trascrizione
Barbara Mascheroni
» Scrivi una mail 
Tel.: 02 7740.2376

 

Pagina aggiornata il 22 marzo 2019

 
indietro

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  •  Chiedilo all'Urp
  •  Pec
  •  Peo
  • apertura al Pubblico
    - dal lunedì al giovedì:
      9.00 - 13.00 / 14.00 - 16.00
    - venerdì:
      9.00 - 13.00