Città Metropolitana di Milano Città metropolitana di Milano
News
Cerca

Cerca nel sito

 

Interventi di messa in sicurezza e riqualificazione di infrastrutture per la mobilità

Mon Sep 17 10:50:44 CEST 2018 - Regione Lombardia mette a disposizione € 3.000.000,00, per interventi di messa in sicurezza e riqualificazione di infrastrutture per la mobilità
 
Finanziamenti a Comuni fino a 5.000 abitanti e Unioni di Comuni, per interventi di messa in sicurezza e riqualificazione di infrastrutture per la mobilità (strade per la circolazione veicolare, pedonale e ciclabile) e opere connesse alla loro funzionalità. Domande dal 17 settembre al 16 novembre

DESCRIZIONE
Sono finanziabili interventi riguardanti tutte le strade aperte alla pubblica circolazione veicolare, pedonale e ciclabile, e relative pertinenze, compresi eventuali tratti o porzioni di strade provinciali.

Sono oggetto di finanziamento le seguenti tipologie di interventi:

a. interventi di messa in sicurezza della sede stradale, con particolare riferimento alle intersezioni e a sistemi di protezione dell'utenza debole;

b. completamento, ripristino e protezione di percorsi ciclabili e pedonali, anche in funzione di disimpegno della sede stradale promiscua, con priorità per i percorsi di accesso alle fermate del trasporto pubblico urbano e alle stazioni ferroviarie;

c. interventi finalizzati al ripristino e alla messa in sicurezza di manufatti stradali (quali, ad esempio, ponti, cavalcavia, cavalcaferrovia) con particolare riferimento ai percorsi per la circolazione di veicoli e trasporti eccezionali;

d. interventi sulla sede stradale e relative pertinenze finalizzati alla realizzazione e messa in sicurezza dei percorsi e delle fermate del trasporto pubblico;

e. interventi sulla sede stradale per favorire l'intermodalità e l'interscambio e l’accessibilità al trasporto pubblico per persone a mobilità ridotta.

Non sono ammessi interventi beneficiari di altri finanziamenti regionali, statali o dell’Unione Europea.


CHI PUO' PARTECIPARE
Possono presentare istanza per accedere al finanziamento:
i Comuni lombardi con popolazione residente minore o uguale a 5.000 abitanti (da ultima rilevazione ISTAT disponibile),
le Unioni di Comuni costituite ai sensi del Titolo II, Capo V, del D.Lgs. n. 267/2000 che esercitano, per conto dei Comuni, le funzioni di cui all’iniziativa.

RISORSE DISPONIBILI
€ 3.000.000,00

CARATTERISTICHE DELL'AGEVOLAZIONE
Il finanziamento regionale è a fondo perduto.

Il contributo massimo riconoscibile è pari al 70% del costo ammissibile.

Per gli interventi ammissibili l’importo minimo è pari a 10.000,00 €, l'’importo massimo è pari a 100.000,00 €, importo elevato a 200.000,00 € in caso di interventi finalizzati al ripristino e alla messa in sicurezza di manufatti (quali, a


RIFERIMENTO BURL
Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia (BURL) n. 34 del 22 agosto 2018 - serie ordinaria

LINK
http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioBando/servizi-e-informazioni/enti-e-operatori/trasporti-e-logistica/strade-e-autostrade/finanziamento-ai-comuni-interventi-sicurezza-strade/finanziamento-ai-comuni-interventi-sicurezza-strade

 



 
indietro