Città Metropolitana di Milano Città metropolitana di Milano
News
Cerca

Cerca nel sito

 
Comunicato stampa

A Palazzo Isimbardi la Conferenza e il Consiglio metropolitani: Bilancio, servizi ai Comuni ed Europa

29 Mar 2019 -

Si terranno lunedì 1° aprile, rispettivamente alle ore 09.30 e alle ore 12.00 presso la sala Consiliare di Palazzo Isimbardi - in via Vivaio 1 a Milano - , la Conferenza metropolitana e il Consiglio metropolitano, con i seguenti ordini del giorno:


Conferenza metropolitana:

  1. Approvazione verbali di adunanze della Conferenza metropolitana;
  2. Espressione del parere su “Adozione del Documento Unico di Programmazione (Dup) per il triennio 2019-2021 ai sensi dell’art 170 d.lgs 267/2000”, ai sensi dell’art. 1, comma 8, della legge n. 56/2014 e dell’art. 28 dello Statuto della Città metropolitana;
  3. Espressione del parere su “Adozione dello schema del Bilancio di previsione 2019-2021 e relativi allegati” ai sensi dell’art. 1, comma 8, della legge n.56/2014 e dell’art. 28 dello Statuto della Città metropolitana;
  4. Elezione di due rappresentanti della Città metropolitana di Milano in seno al Consiglio delle Autonomie locali della Lombardia (CAL), ai sensi della Legge Regionale 23 ottobre 2009, n. 22 e mss.mm.ii.;
  5. Informativa in merito al Progetto SEAV - Lombardia Europa 2020;
  6. Informativa in merito alla funzione di service di Città metropolitana: catalogo dei servizi disupporto ai Comuni.


Consiglio metropolitano:

  1. Approvazione in via definitiva del Documento unico di programmazione (Dup) per il triennio 2019-2021 – ai sensi dell'art. 170 d.lgs 267/2000;
  2. Approvazione in via definitiva del Bilancio di previsione 2019-2021 e relativi allegati.


Durante la Conferenza metropolitana sarà presentato “SEAV - Servizio Europa di Area Vasta - Lombardia Europa 2020”, un progetto - promosso da ANCI Lombardia, Regione Lombardia e Provincia di Brescia (che coordina le Province lombarde in questo progetto) -  che prevede la creazione e il rafforzamento di Uffici Europa in tutti i territori provinciali lombardi per permettere agli enti locali, che si organizzano a livello sovracomunale, di sfruttare al meglio le opportunità messe a disposizione dai finanziamenti comunitari. 

Per la Città metropolitana di Milano, attraverso il progetto Lombardia Europa 2020, che è finanziato dal Programma Operativo Regionale del Fondo Sociale Europeo (POR FSE) ed è coordinato da ANCI Lombardia in qualità di capofila, si sta lavorando per la costituzione del Servizio Europa Metropolitano, che sarà uno strumento finalizzato alla gestione efficace delle opportunità provenienti dall'Unione Europea attraverso il coinvolgimento degli attori territoriali e in particolare dei Comuni metropolitani. Più nello specifico questo nuovo servizio svilupperà e metterà a valore il lavoro già avviato nel 2015 dalla Città Metropolitana di Milano, che aveva iniziato questo percorso in collaborazione con l'Associazione TECLA. Sono principalmente 3 gli obbiettivi specifici: innalzare il livello di consapevolezza dei funzionari pubblici sulle opportunità di finanziamento promosse dall'Unione europea; approfondire e perfezionare le competenze operative dei dipendenti degli Enti locali sulla programmazione e la progettazione europea, sia per quanto riguarda le capacità tecniche, sia per quanto concerne le competenze amministrative; promuovere la costituzione di un Servizio Europa metropolitano milanese, in grado di incentivare e migliorare la gestione associata dei servizi europei per dare un indirizzo specifico alle richieste di finanziamento, in linea con le strategie di sviluppo locale dell'area metropolitana.

La Città metropolitana sta inoltre agendo, attraverso un progetto finanziato dal PON Governance, complementare a quella del POR FSE, che vuole rispondere alla necessità, fatta presente dai comuni del territorio, di essere affiancati nello svolgimento delle attività che hanno carattere europeo. Questo bisogno è emerso soprattutto durante la fase di costruzione del Piano Strategico Metropolitano, nel corso degli incontri che si sono svolti sul territorio con i sindaci e gli amministratori locali. L'obiettivo del PON Governance è quello di affrontare tali necessità attraverso la costruzione e promozione di reti che si estendano a livello locale e nazionale, per incoraggiare e favorire lo sviluppo di competenze specifiche anche all'interno degli Enti locali. Come spiega il programma, lo scopo è quello di attivare Piani di riassetto istituzionale e organizzativo dell'area metropolitana per la gestione associata dei servizi, in particolare in ambito europeo per la Città Metropolitana di Milano, e sviluppare Piani strategici metropolitani con cui definire metodologie efficaci di ingaggio degli stakeholder locali proprio a partire dai Comuni metropolitani.

Download come PDF

Info

Città metropolitana di Milano
Via Vivaio, 1
20122 Milano
» Vai alla mappa

Tel: 02 7740.6655
Fax: 02 7830.58
» e-mail

 
indietro