Città Metropolitana di Milano Città metropolitana di Milano
News
Cerca

Cerca nel sito

 
Comunicato stampa

Un bosco in cortile: a Palazzo Isimbardi arriva il Festival dello Sviluppo Sostenibile. Economia circolare e cultura della sostenibilità

20 May 2019 -

Un bosco all’interno del cortile di Palazzo Isimbardi, sede della Città metropolitana di Milano, per mostrare le principali caratteristiche di un ambiente forestale di pianura, nell’ottica di una maggior conoscenza e sensibilità per uno sviluppo sostenibile e resiliente della nostra area metropolitana.

 

Sarà questa particolarissima installazione, voluta dal Parco Agricolo Sud Milano, in collaborazione con l’Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste (ERSAF), ad inaugurare giovedì 23 maggio (dalle 9 alle 17,30) la giornata dedicata al Festival dello Sviluppo Sostenibile, promossa dalla Città metropolitana di Milano in collaborazione con ASviS (Alleanza Italiana per lo sviluppo sostenibile edizione)

 

La Città metropolitana di Milano, insieme anche al Comune di Milano, ha deciso di declinare i temi scelti da ASviS come leitmotiv 2019: “Città e comunità sostenibili”, “Lotta contro il cambiamento climatico” e “Vita sulla terra”, con un programma fitto di workshop e convegni, e il coinvolgimento di partner d’eccellenza - tra cui, il Parco Agricolo Sud Milano, ENEA, Touring Club Italiano, ERSAF, Green Building Council Italia, Gruppo CAP, Egeos e Caritas Ambrosiana.

 

Questa seconda edizione del Festival si svolgerà in contemporanea ad altre decine di incontri su tutto il territorio nazionale, accomunati da un unico obiettivo: accrescere in modo ampio e trasversale la cultura della sostenibilità fra i cittadini.

Sostenibilità intesa non più, o non solo, come argomento per tecnici ed esperti sull’ambiente, ma come sensibilità diffusa che diventa patrimonio comune di conoscenze e buone pratiche, e che si traduce in un comportamento agito quotidianamente anche attraverso piccole azioni virtuose. Una giornata all’insegna del rispetto e riqualificazione delle risorse naturali - in primis, acqua, aria, suolo, energia - ma anche del paesaggio urbano, agricolo e produttivo.

 

Durante gli incontri si parlerà, ad esempio, di Nature Based Solution (NBS), le soluzioni basate sulla Natura che mirano a preservare la funzionalità degli ecosistemi naturali, ristabilendo un equilibrio ambientale in contesti alterati dall'uomo, anche aumentando la resilienza delle città, e di Nature4cities, un progetto finanziato dal programma europeo Horizon2020 per raccogliere e mettere in condivisione alcune fra le migliori best practice NBS europee.

 

Un convegno sarà poi interamente dedicato al Parco Agricolo Sud Milano, che con i suoi 47 mila ettari di boschi, acque superficiali e sotterranee, e aree coltivate, un importante modello di sviluppo sostenibile della Città metropolitana di Milano.

 

Nell’ambito dello sviluppo del tema “Città e comunità sostenibili” si discuterà di cave, di trasporti e di imprese edili: dall’accesso ai sistemi di trasporto sicuro e sostenibile, a come riciclare il materiale da costruzione per ridurre l’impatto ambientale favorendo allo stesso tempo lo sviluppo di un’economia circolare. Va ricordato come in questi anni i protocolli di certificazione ambientale LEED, BREEAM e WELL siano stati un punto di riferimento per il settore immobiliare, per la realizzazione di edifici e quartieri sostenibili.

 

Gli esperti di ENEA illustreranno il progetto ES-PA, declinato in una serie di casi concreti, insieme agli strumenti per la realizzazione di campagne di sensibilizzazione e promozione di misure per l’uso efficiente dell’energia.

 

Nel convegno dedicato al progetto europeo “Life Metro Adapt” si affronterà, infine, il tema del cambiamento climatico nelle aree metropolitane: isole di calore urbane e alluvioni locali a causa di fuoriuscite idrauliche eccessive, dovute fra l’altro a terreni e strutture divenuti ormai impermeabili e compatti. Il confronto con gli esperti del mondo della finanza sostenibile ha l’obiettivo di mostrare alcune soluzioni economicamente sostenibili, in grado di preservare il capitale degli investitori, in un momento difficile come l’attuale: con un’attenzione particolare all’impatto ambientale e sociale, e garantendo rendimenti spesso migliori di quelli medi di mercato.

 

Il Festival dello Sviluppo sostenibile è nato tre anni fa sulla scorta degli impegni che l’Italia ha assunto in sede ONU nel 2015 in merito ai temi dell’Agenda 2030. Ad oggi sono oltre 200 le organizzazioni e le imprese pubbliche e private che sono riuscite a far dialogare fra loro mondi solo in apparenza diversi: la pubblica amministrazione centrale e locale, le università e gli istituti di ricerca, le associazioni di volontariato e le banche che si muovono secondo le regole della finanza etica.

 

Al termine della giornata sarà offerto un vin d’honneur, e sarà possibile partecipare a una visita guidata di Palazzo Isimbardi .

 

 

 

Per ulteriori info e il programma completo:

www.cittametropolitana.mi.it

www.festivaldellasostenibilita.it

Download come PDF

Info

Città metropolitana di Milano
Via Vivaio, 1
20122 Milano
» Vai alla mappa

Tel: 02 7740.6655
Fax: 02 7830.58
» e-mail

 
indietro