» Vai al contenuto


Sei in: Home < Novità < Comunicati stampa

Istruzione ed Edilizia Scolastica


Contatti



Comunicati stampa

Sicurezza. Arrivano i City Angels e vigilantes non armati. Interventi per i centri scolastici Puecher (Milano) e Parco Nord (Cinisella Balsamo).
L’Assessore Lazzati: “Abbiamo coinvolto personale qualificato per contrastare gli ingressi non autorizzati durante le ore di lezione. Approccio soft e non poliziesco”.

A dicembre è partito il programma di interventi per potenziare la sicurezza nelle scuole superiori di Milano attraverso il coinvolgimento di personale qualificato a contrastare gli ingressi di estranei durante le ore di lezione. Al centro scolastico Puecher di Via Dinni a Milano entrano in azione i City Angels. Al centro scolastico Parco Nord, di via Gorki a Cinisello Balsamo, hanno preso servizio vigilantes non armati.

“L’ingresso di persone estranee alle attività didattiche è un problema serio e all’ordine del giorno, soprattutto in quelle realtà che ospitano più autonomie scolastiche e un’alta popolazione studentesca – spiega l’Assessore all’Istruzione ed Edilizia scolastica, Marina Lazzati –. Per contrastare e dissuadere ingressi non autorizzati, abbiamo coinvolto personale qualificato che tiene sotto controllo sia l’interno dei plessi scolastici sia le aree esterne. Gli addetti alla sicurezza potranno fermare chiunque si trovi fuori aula durante l’orario di svolgimento delle lezioni con un approccio soft e non poliziesco, ovvero verificandone se si tratta di una persona autorizzata a frequentare la scuola oppure no. Per ottimizzare il servizio, gli accessi secondari alle scuole saranno chiusi, mentre i principali che resteranno aperti ma sotto controllo”.

I City Angels al centro scolastico Puecher
Al Puecher di Via U. Dini, che riunisce tre istituti (IIS Allende, ITI Torricelli, IIS Varalli) frequentati da circa 2100 studenti, entrano in servizio due operatori dell’associazione City Angel dalle ore 9.30 alle ore 14.30, esattamente quando ragazzi sono in aula per le lezioni. Dopo l’ingresso degli studenti a scuola, tutti i cancelli di accesso al centro scolastico verranno chiusi, ad eccezione dell’accesso pedonale che resterà aperto e sotto controllo.
Le modalità di intervento sono state definite e concordate con la direzione scolastica e l’Associazione City Angels. Gli operatori potranno fermare chiunque si trovi fuori a circolare all’interno degli edifici e nelle aree esterne e verificarne le motivazioni. Dopodiché il fermato verrà accompagnato dal dirigente scolastico che provvederà a verificarne l’identità: se studente ritornerà in aula, se non autorizzato a frequentare la scuola sarà accompagnato all’esterno del centro scolastico.
Per avere un controllo più completo e costante sono state installate 3 telecamere di sorveglianza agli ingressi principali delle tre scuole. Scuola e Provincia sono in contatto diretto con i City Angels che vengono chiamati a intervenire laddove si verifica la necessità.

Vigilantes non armato al centro scolastico Parco Nord
Al centro scolastico Parco Nord di via Gorki a Cinisello Balsamo, che riunisce tre scuole, di cui il liceo scientifico Casiraghi e gli istituti tecnico industriale Cartesio e commerciale/professionale Montale, frequentati da oltre 2500 studenti, è garantita la presenza di un vigilantes non armato presso la guardiola dell’ingresso principale del centro scolastico. Il vigilantes, facente parte della società che ha in appalto il servizio di sicurezza degli edifici occupati dalla Provincia di Milano, sarà presente in orario di lezione, dalle 7,30 alle 14.30.
Anche per il centro scolastico Parco Nord i cancelli di accesso alle scuole vengono chiusi ad eccezione dell’ingresso nei pressi della guardiola.

Maria Vittoria Loaldi
Addetta Stampa
Assessore Istruzione ed Edilizia scolastica
Provincia di Milano


« indietro