» Vai al contenuto


Sei in: Home < Novità < Comunicati stampa

Istruzione ed Edilizia Scolastica


Contatti



Comunicati stampa

Premio Walter Lazzaro 2010. Un successo tutto al femminile.
Provincia di Milano e Galleria Lazzaro by Corsi insieme per valorizzare capacità e creatività degli studenti delle scuole superiori. Oggi L'Assessore Lazzati premia le vincitrici: 5 studentesse degli istituti S. Cateria di Milano e Einaudi di Magenta.

Un premio tutto rosa, per l’edizione 2010 del concorso “Walter Lazzaro”: la giuria ha assegnato primo, secondo, terzo premio più due menzioni speciale, a cinque studentesse degli gli istituti artistici Santa Caterina da Siena di Milano e Einaudi di Magenta che con abilità e creatività hanno centrato il tema del concorso sulle “Peculiarità delle identità locali”.
L’iniziativa, frutto della collaborazione tra l’Assessorato all’Istruzione della Provincia di Milano e la Galleria Lazzaro by Corsi e rivolto agli studenti di Licei artistici, Istituti d’arte e Istituti di Grafica Multimediale di Milano e Provincia, è stata istituita per valorizzare le capacità degli allievi in ambito creativo e riconoscerne il merito. Per questo, il “Premio Walter Lazzaro” è in perfetta sintonia con il pensiero del Maestro che si è sempre adoperato per mettere in risalto le singolarità dei suoi discepoli.

“Proposte come il premio Walter Lazzaro sono molto importanti per i nostri giovani perché permettono di confrontarsi, già sui banchi di scuola, con il mondo dell’arte e della cultura mettendo a frutto gli insegnamenti ricevuti e le doti artistico-espressive personali – dichiara l’Assessore all’Istruzione della Provincia di Milano, Marina Lazzati –. Sono veramente orgogliosa delle nostre scuole, sia del corpo docenti che prepara gli studenti, sia dei ragazzi stessi che hanno dimostrato un’abile capacità di coniugare insegnamento e creatività dimostrando impegno e talento nel saper cogliere e raccontare le caratteristiche dei nostri luoghi”.
Il concorso prevedeva la realizzazione di una tela, una scultura o un’opera grafica a tema : “Peculiarità delle identità locali”.

Le vincitrici e le motivazioni della giuria.
La cerimonia di premiazione si è questa mattina presso la Galleria Lazzaro in Via Broletto 39 a Milano. Alla cerimonia, hanno partecipato l’Assessore all’Istruzione della Provincia di Milano, Marina Lazzati, l'Assessore alle Politiche scolastiche ed Educative del Comune di Magenta, Giovanni Lami, il critico d’arte Felice Bonalumi, Sandra Lazzaro, figlia dell’artista e Wanna Allievi, ideatrice e coordinatrice dell’iniziativa.

La Giuria (composta da Felice Bonalumi, Giorgio Lucioni, Aurelio Moroni, Sandra Lazzaro) ha attribuito tre premi e due menzioni speciali a:
1° premio a Cristina Paleari - Istituto Einaudi di Magenta. Riceve targa della Provincia, acquisizione dell’opera e un contributo economico per la prosecuzione degli studi da parte della Galleria Lazzaro by Corsi.
Motivazione della giuria. “Ha saputo interpretare, all’interno di una interessante cromaticità con il passaggio dal bianco e nero al colore, un gesto “antico” che è tuttavia nella memoria collettiva delle genti lombarde e, in realtà, anche negli occhi delle persone più anziane. Un gesto che ha segnato la nostra storia, ma che ha lasciato tracce di sé nei tanti piccoli monumenti che sono i lavatoi, ancora disseminati nei paesi della Lombardia”.
2° premio a Alice Trivella - Istituto Einaudi di Magenta. Riceve targa della Provincia.
Motivazione della giuria. “Un felice contrasto tra l’immensità dell’orizzonte e il piccolo paese, segno della presenza e della storia dell’uomo, è stato risolto senza retorica sia cromaticamente sia concettualmente con la presenza dell’albero, medium tra la natura e l’uomo.”
3° premio a Arianna Piscitelli - Istituto Caterina da Siena di Milano. Riceve una targa della Provincia.
Motivazione della giuria. “La candidata ha sintetizzato in modo anche visivamente piacevole un tema tanto importante e vitale per l’economia. Prodotti locali e prodotti globalizzati : un accostamento che tocca la nostra vita quotidiana e qui risolto anche con un pizzico di ironia.”
Menzione speciale a Michela Giusto - Istituto Einaudi di Magenta.
Motivazione della giuria. “La scelta di linee curve in primo piano, con il tema della sfera che unisce tanti stemmi dei nostri paesi e la produzione di artisti contemporanei, di linee diritte sullo sfondo, oltre alla cromaticità molto equilibrata, è stata apprezzata positivamente dalla Giuria.”
Menzione speciale a Giulia Trivella - Istituto Einaudi di Magenta.
Motivazione della giuria. “La Giuria ha apprezzato sia la soluzione tecnica, con il contrasto tra il movimento dei personaggi in primo piano e la fissità del personaggio sullo sfondo, sia il senso di unione tra generazioni, e infine il tema del ricordo che unisce generazioni e uomini”.

Le opere di tutti i partecipanti al concorso verranno esposte nel mese di giugno presso la Galleria Lazzaro by Corsi (Via Broletto 39 – Milano) e saranno inserite nel catalogo appositamente realizzato.

Maria Vittoria Loaldi
Addetta Stampa
Assessore Istruzione ed Edilizia scolastica
Provincia di Milano


« indietro