Cerca

Cerca nel sito

Cosa dice la Legge

La Legge 64/01 ha istituito la figura dell'Operatore di Servizio Civile, cioè ragazze e ragazzi dai 18 ai 29 anni non compiuti, in possesso della cittadinanza italiana, ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra UE purché regolarmente soggiornante in Italia, che possono impiegare un anno della loro vita in attività di assistenza alla persona, educazione e promozione culturale e dello sport, tutela del patrimonio storico, artistico e culturale, tutela del patrimonio ambientale e riqualificazione urbana, protezione civile.

Gli Enti interessati ad ospitarli, rispettando i requisiti richiesti dalla L. 64/01, possono presentare all'Ufficio Nazionale del Servizio Civile (UNSC) i loro progetti .

I progetti, finanziati da UNSC e approvati dalla Regione Lombardia, vengono pubblicati su bando nazionale. I candidati, selezionati secondo criteri previsti dalla Legge, saranno opportunamente formati ed inseriti nelle varie attività progettuali.

La retribuzione è di €439,50 mensili oltre all'assicurazione, come previsto dalla normativa.

La Legge 106/16 ha modificato la disciplina del Servizio civile, trasformandolo in Servizio Civile Universale e avviando un percorso di riorganizzazione ancora in corso. L'attività e stata ridotta a circa 25 ore di servizio a settimana. 

 

» Scarica la Legge 64 del 2001 (pdf; 114 KB)

» Scarica la Legge 106 del 2016 (pdf; 203 KB)