Cerca

Cerca nel sito

SUAP Associato Nord Ovest Milano

In tema di sviluppo economico, ma anche di semplificazione amministrativa, digitalizzazione dei processi e riduzione dei costi burocratici dei servizi rivolti alle imprese, assume un’importanza fondamentale lo Sportello Unico per le Attività Produttive come strumento per la competitività del territorio.
La normativa regionale in materia individua tale attività come prioritaria per garantire il sostegno delle istituzioni locali alla competitività del sistema produttivo. In particolare la L.R. 32/2015, che all’art 8 tratta le funzioni in materia di sviluppo economico e sociale, dedica un intero comma al SUAP.

Comma 5 della su citata legge.
Al fine di attuare l'articolo 6 della l.r. 11/2014 in tema di semplificazione alle imprese, la Città metropolitana valorizza le attività relative ai SUAP di cui all'articolo 7, comma 2, della medesima legge e delle agenzie per le imprese accreditate, di cui all'articolo 38, comma 3, lettera c), del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112 (Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria) convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133 e del decreto del Presidente della Repubblica 9 luglio 2010, n. 159 (Regolamento recante i requisiti e le modalità di accreditamento delle agenzie per le imprese, a norma dell'articolo 38, comma 4, del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133), con l'obiettivo di garantire, nel rispetto della vigente normativa statale e delle competenze del sistema camerale, uno standard uniforme di servizio nel territorio dell'area metropolitana milanese.

Città Metropolitana ha recepito l’obiettivo sin dal primo Piano strategico 2016/18 in più punti.
Pag. 97 del su citato Piano Strategico: “Negli anni, innumerevoli ricerche hanno messo in evidenza i costi dell’eccesso di carichi regolativi e di oneri burocratici per le imprese, per i cittadini e per le stesse Amministrazioni Pubbliche. Quello che emerge dalle analisi è che l’incidenza dei costi da regolazione e dei costi burocratici sulla competitività del sistema economico-produttivo è in Italia particolarmente elevata e non più sostenibile. La domanda di semplificazione e, in particolare, la percezione dell’assoluta necessità di azioni concrete di sburocratizzazione finalizzate a sostenere la competitività del sistema paese è oggi sempre più pressante. La proposta di Camera di Commercio di Milano di realizzare un progetto in collaborazione con Città metropolitana per una piena e compiuta implementazione dello Sportello Unico per le Attività Produttive si colloca in questo contesto di crescenti spinte sociali alla semplificazione amministrativa. Il SUAP rappresenta oggi uno dei principali driver per l’atteso radicale cambio di paradigma dei rapporti tra le Pubbliche Amministrazioni nella gestione dei procedimenti amministrativi relativi all'esercizio dell'attività d'impresa.”
Pag 125 del su citato Piano Strategico: Le zone omogenee …, “permettono di riorganizzare e razionalizzare le forme di cooperazione intercomunale esistenti e i numerosi tavoli attivi come livello ottimale entro il quale gestire in forma associata diversi servizi (rifiuti, alcuni servizi sociali e più in generale alla persona, polizia locale, SUAP, ecc.).”

La collaborazione con Camera di Commercio e con Assolombarda ha prodotto una prima proposta di SUAP Associato, il primo del territorio metropolitano, rivolto ai 16 comuni della zona omogenea Nord Ovest Milano.

La proposta del primo SUAP associato è stata inclusa anche nelle attività di redazione del Piano strategico 2019/21, di prossima approvazione. E’ stata dedicata una scheda specifica che ha incluso altresì la scalabilità del progetto sia a livello territoriale (estendendola ad altre zone omogenee), che a livello funzionale, includendo altri servizi associati, come ad esempio lo Sportelli Unico Edilizia (SUE). E’ stato infine posto un accento sulle opportunità che tale gestione associata offrirebbe in termini di marketing territoriale grazie alle numerose opzioni di profilazione del dato, garantite dalla piattaforma camerale.

 

 

 

» Torna alla pagina precedente

 

 

 

Delibera di Giunta Regionale 31 luglio 2017 n X/2014
DATI E INFORMAZIONI UTILI SUAP