Sei in: Home » Schede artisti » Sandhya Nagaraja

Talenti Extravaganti

» Passa direttamente al contenuto della pagina

» Torna alla home page di 'Talenti Extravaganti' 
» Vai alla home page della Provincia di Milano
» Vai al sito del 'Centro Come'
» Vai al sito 'Cooperativa farsi prossimo'
 

| altro
Sandhya Nagaraja

Sandhya Nagaraja

Danza | Musica


Paese di provenienza:
Italiana di origini indiane
Data di nascita:
17 Maggio 1972
Riferimenti:
Corso Lodi, 65
Milano - Italy
Cell: 349 1436049
» invia una mail

Biografia

Sandhya Nagaraja è nata in Italia nel 1972 da mamma italiana e papà indiano.

Ha cominciato a studiare danza classica per poi passare ad altre tecniche moderne-contemporanee fino al teatro-danza e alla danza indiana.

Si è laureata in Lingue con una tesi sulle danze del’600 e ha cominciato ad interessarsi anche di musica antica.

Da qualche tempo si diletta nel canto, sia antico che nel repertorio jazz anni ‘30/’40.
 

Attività attuale

Danzatrice, Cantante.

Esperienze come insegnante di danza classica, danza contemporanea, teatro danza, danze antiche del ‘600 (Playford’s English Country Dances).
 

Esperienze

Esperienze recenti come interprete:
  • 2006 “Trialogo III” performance con musica dal vivo per la Triennale di Milano e Fondazione Pistoletto di Biella
  • 2005 “Millimetri” coregrafia S. Antonino per la Biennale danza di Venezia
  • 2005 “L’amore delle tre Melarance” (S. Prokofiev) regia E. Moro. (tournée nei principali teatri d’opera del nord/centro Italia)
  • 2004 “Intime” coreografie A. Kaiser e S. Antonino (Germania)
  • 2004-2007 “Carnevale degli animali” (C.Saint-Saens), “L’Histoire du soldat” (Stravinskij), “Lo Schiaccianoci”, “La bella Addormentata” (P.I.Tchaikovsky), “L’arca di Noè” (B.Britten) regia D. Michieletto (Milano, Auditorium S. Gottardo, con l’ Orchestra Verdi).
  • 2003 “Piovve Forte” regia R.Fossati (Milano CRT, Sardegna, Trentino)

Partecipazione a rassegne di danza e musica fra cui “L’ultima danza” presso l’”Espace” di Torino, “Teatri90”, Milano, “Festival Monteverdi” Cremona, la Biennale dei giovani artisti di Sarajevo, “Internationale Orgelkonzerte” Konstanz, la Biennale Danza di Venezia.
Partecipazione a musical per il cinema, a varie performnce per artisti visivi e musicisti, nonché come cantante concerti di musica antica con il “Coro dell’acqua potabile” diretto da Mario Gioventù e Andrea Mormina e concerti di musica jazz anni ‘30/’40 con il “Trio Festival e la Petite Orchestre” di Milano.

Principali esperienze coreografiche:
  • 2005 “Pulcinella” (I.Stravinskij) regia di Francesco Montemurro (come coreografa e interprete)
  • 2005 “Enter Jago-I am not what I am” (come danzatrice, cantante e coreografa), musiche di G.Ligeti, per la rassegna “Evocazioni” (Castelfranco Veneto)

Esperienze come insegnante (corsi annuali e seminari):

  • Danza classica, danza contemporanea, teatro danza, danze antiche del ‘600 (Playford’s English Country Dances).