Sei in: Home » Schede artisti » Henri Olama

Talenti Extravaganti

» Passa direttamente al contenuto della pagina

» Torna alla home page di 'Talenti Extravaganti' 
» Vai alla home page della Provincia di Milano
» Vai al sito del 'Centro Come'
» Vai al sito 'Cooperativa farsi prossimo'
 

| altro
Henri Olama

Henri Olama

Musica | Pittura e scultura | Scrittura | Teatro


Paese di provenienza:
Ekoudbessanda (Camerun)
Data di nascita:
17 Ottobre 1965

Riferimenti:
Via Don Piloni, 3
Canonica d’Adda (BG) - Italy
Cell: 338 5916894
» invia una mail
» visita il sito
» visita il blog
» visita il sito del Gruppo Erranza
» visita il sito FricFroc

 


Biografia

Henti Olama, formatore, musicista e scrittore, è arrivato in Italia dal Camerun nel 1989, ha frequentato l’Università Statale di Milano dove si è laureato in Filosofia (indirizzo pedagogico) nel 1997.

Nel frattempo ha continuato a coltivare alcune delle sue vecchie passioni come la musica e le arti visive.

E’ in questa ottica che ha creato il Trio Minlan per proporre alcune canzoni del suo paese d’origine, ma anche le sue composizioni musicali.

Con il Trio Minlan ha anche realizzato un cd intitolato “Nlo dzobo”.
Parallelamente ha continuato ad ideare e a realizzare progetti sulla musica e sulle arti visive, collaborando con l’Università degli Studi di Milano Bicocca, dove è stato docente.

La sua  ricerca nel campo artistico e visivo lo ha portato a pubblicare un libro intolato “Le mappe degli Adinkra”(MC Editrice 2006), libro inserito nel programma di Pedagogia Interculturale dell’Università degli Studi di Milano Bicocca, utilizzato da molti docenti nelle scuole e recitato dall’autore e da Claudio Batta di Zelig in uno spettacolo intitolato “Adinkra – Parallelismi erranti”.

 

Attività attuale

Pedagogista, Consulente nei processi formativi, Musicista, Attore teatrale.
 

Esperienze

Studio della letteratura africana, studio delle arti visive e degli audio visivi.
 

Produzioni

  • “Nlo dzobo” cd musicale prodotto da MAP con il Trio Minlan.
  • Henri Olama, “Le mappe degli Adinkra – 20 simboli per raccontarsi”, Mc Editrice, Milano, 2006
  • “Una danza di gioia” in Vittorio Franchini, “Quando il tamburo creò il mondo”, Mc Editrice, Milano, 2005
  • “Nuovi protagonisti, nuove tendenze della musica africana” in Vittorio Franchini, “Quando il tamburo creò il mondo”, Mc Editrice, Milano, 2005
  • “Promozione della diversità e della ricchezza culturale: attività e interventi di formazione con studenti universitari e sul territorio” in: Mariangela Giusti (a cura di), Formarsi all’intercultura – La Giornata Interculturale della Bicocca di Milano, FrancoAngeli, Milano, 2004.
  • “Non restituire la ciotola vuota - diversità di culture: dal Camerun all'Italia”, in: AA. VV., Famiglia Oggi, agosto/settembre 2000, Milano.
  • “Da Ekoudbessanda a Milano: raccontarsi musicando” in: Claudia Demarchi, Nella Papa, Nuccia Storti (a cura di), Per una città delle culture; dialogo interculturale e scuola. (Atti del convegno Nazionale 8-9 maggio 1997 a Monza),Quaderno I.S.MU. 3/1998.
  • “Laboratori” in: Duccio Demetrio, Agenda interculturale, quotidianità ed immigrazione a scuola. Idee per chi inizia. Meltemi, Roma, 1997.