Sei in: Home » Schede artisti » Orchestra di Via Padova

Talenti Extravaganti

» Passa direttamente al contenuto della pagina

» Torna alla home page di 'Talenti Extravaganti' 
» Vai alla home page della Provincia di Milano
» Vai al sito del 'Centro Come'
» Vai al sito 'Cooperativa farsi prossimo'
 

| altro
Orchestra di Via Padova

Orchestra di Via Padova

Musica


Paese di provenienza:
Africa, America Latina, Europa

Riferimenti:
Massimo Latronico
Cell: 349 5215314
» invia una mail
» visita il sito


Biografia

L’orchestra è composta da musicisti professionisti italiani e stranieri che abitano nella zona compresa tra via Padova e viale Monza.

Alcuni sono riusciti a continuare il proprio lavoro anche in Italia, inserendosi all’interno di circuiti che sostengono e promuovono le musiche dei paesi d’origine; altri sono costretti a fare mestieri diversi per sbarcare il lunario, pur mantenendo il proprio bagaglio culturale e professionale.

L’esperienza dell’Orchestra mira a favorire processi di integrazione e scambio tra le diverse culture presenti sul territorio e ad essere luogo di incontro tra differenti linguaggi musicali e non.

L'organico dell'orchestra è in fase di crescita e verrà ampliato fino a 20/25 elementi.

 

Ne fanno attualmente parte:

  • Yamil Castillo Otero - percussioni - Cuba.
  • Humberto Amesquita - trombone - Perù.
  • Traorè Abdul Kadar - voce, balafòn ed arpa africana - Burkina Faso.
  • Marco Roverato - basso elettrico, contrabbasso - Italia.
  • Mitica Bosnea - clarinetto - Romania.
  • Stefano Corradi - clarinetto, cl. basso, sax soprano, sax tenore - Italia.
  • Raffaele Kolher - tromba, flicorno - Italia.
  • Walter Vitale - batteria - Lucania.
  • Aziz Riahi – voce - Marocco.
  • Kostantino Vornichu - fisarmonica - Moldavia.
  • Tatiana Zazuliak - voce - Ucraina.
  • Eduardo Brancalion - chitarre - Brasile.
  • Massimo Latronico - chitarre, laud, buzuki, direzione - Lucania.
 

Attività attuale

Concerti.

Produzione CD.
 

Documentazione

» visita il sito
 

Produzioni

2008    Cd "Tunjà"