Sei in: Home » Schede artisti » Julio Paz

Talenti Extravaganti

» Passa direttamente al contenuto della pagina

» Torna alla home page di 'Talenti Extravaganti' 
» Vai alla home page della Provincia di Milano
» Vai al sito del 'Centro Come'
» Vai al sito 'Cooperativa farsi prossimo'
 

| altro
Julio Paz

Julio Paz

Pittura e scultura


Paese di provenienza:
Buenos Aires (Argentina)
Data di nascita:
8 Luglio 1939 - 5 Febbraio 2010


Riferimenti:
Via Belgirate, 14
Milano - Italy
Tel: 02 67074536
Cell: 329 6490637
» invia una mail


Biografia

Julio Paz, pittore e incisore, č nato a Buenos Aires nel 1939. 

Nel 1976 si trasferisce a Milano e dal 1986 alterna la sua attivitā tra Milano, Buenos Aires e Berlino.

Dopo la sua formazione presso la Escuela de Bellas Artes Carlos Morel di Quimels e la Escuela Superior de Bellas Artes de la Carcova, ha insegnato disegno e incisione fino al 1976, anno in cui ha dovuto abbandonare l’Argentina in seguito al colpo di stato.

Pochi mesi prima dell’esilio la art Gallery International di Buenos Aires gli aveva dedicato una mostra per la serie “Condicėon humana” ispirata alla realtā politica e sociale dell’Argentina.

Dal 1978 espone le sue opere pittoriche, le incisioni e i disegni in numerosi musei italiani, europei, americani, asiatici e ha ottenuto numerosi riconoscimenti internazionali.
 

E' deceduto il 5 Febbraio 2010.

 

Attivitā attuale

Pittura, incisione, disegno.
 

Documentazione

Foto
Julio Paz - El diablo Frida con disfraz de āngel - 1991 - Tempera all'uovo su tela 197,5x146 cm Julio Paz - El joven Cortāzar y su gato en 1982 - 2002 - Grafite e matite colorate su carta 73x51 cm Julio Paz - La Dama del perrito - 2003 - Tempera all'uovo su tela 200x150 cm
 

Esperienze

Tra il 1978 e il 1984

  • Esposizioni all’Accademia di Brera di Milano, a Madrid e a Santiago de Compostela.

1983

  • Esposizioni di incisioni, dipinti, disegni su “La Verdadera”. La serie continua in “Dias y noches con Van Gogh” esposta poi nel 1989 sempre in Italia.

1986

  • Museo Eduardo Sivorė di Buenos Aires.

Dal 1988

  • Mostre personali a Lubiana, Berlino, Amsterdam e Milano, esposizioni collettive a Parigi, Colonia, Alberta.

1990

  • Zolla Liebermann Gallery di Chicago esposizione di ex-voto, costruzioni, incisioni e dipinti.

1995

  • Esposizione alla galleria Eva Poll di Berlino.

1999

  • triennale internazionale dell’incisione di Kochi (Giappone).

2000

  • Mostra “ sobra calas y erotismo”pressoCentro di arte moderna di Quilmes.
  • Esposizione Galleria Venti Correnti di Milano.

2002

  • Esposizione galleria Groff & di Milano.

2004

  • Mostra Galleria Barcon di Milano.
  • Mostra al Museo Nacional Grabado di Buenos Aires.
  • Mostra presso la Kunststiftung Poll di Berlino.
  • Collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Macerata come docente in Arti visive e disciplina dello spettacolo con l’ideazione di scenografie e costumi per le opere “La serva padrona” di Pergolesi e “Le devin du vilage” di Rousseau.

2009

  • Mostra Ritratti di artisti - Amori di una vita, La Casa delle culture del mondo, Milano
 

Produzioni

Dipinti, incisioni, disegni, pitture, etc.
 

Note

alcuni tra i riconoscimenti internazionali ottenuti:

1985    
  • premio per artisti stranieri alla Mostra dell’incisione “The Hanga Annual” nel Metropolitan Museum di     Tokyo
  • Gran Premio Internazionale di incisione alla IV Biennale di Lodz (Polonia)
1987   
  • riconoscimento alla Trienale Internazionale Intergrafik di Berlino
1994   
  • Menzione d’onore alla IX biennale spagnolo-americana d’arte del Messico
1997   
  • premio alla carriera alla Adolf and Esther Gottlieb Foundation di New York
2000   
  • premio “ex equo” al Premio di pittura “Donato Frisia” di Merate