Sei in: Home » Schede artisti » Gladys Sica

Talenti Extravaganti

» Passa direttamente al contenuto della pagina

» Torna alla home page di 'Talenti Extravaganti' 
» Vai alla home page della Provincia di Milano
» Vai al sito del 'Centro Come'
» Vai al sito 'Cooperativa farsi prossimo'
 

| altro

Gladys Sica

Gladys Sica

Pittura e scultura | Scrittura


Pease di provenienza:
Buenos Aires - Argentina

Riferimenti:
Via Console Marcello, 38 - 20156 Milano
Via Gorizia, 15 - 27029 Vigevano (PV)
Cell: 349.8056987
» invia una mail
» invia una mail
» visita il sito


Biografia

Artista visiva e poetessa italo - argentina.
Insegnante di Storia dell'arte, Disegno e Scultura, partecipa ad oltre centocinquanta eventi fra mostre personali e collettive, dissertazioni ed incontri, letture e presentazione di libri, premi artistici e letterari, membro della giuria in concorsi.
I suoi lavori sono presenti in cataloghi artistici e collezioni pubbliche e private d’Argentina, Italia, Francia, Svizzera e Spagna.
E' presente in antologie poetiche, biblioteche, siti web e blog d’Italia,Spagna, Grecia, USA, Argentina e Latino America.


 

Attività attuale

Nell’ultimo decennio, alla sua ricerca in arte (pittura, scultura, disegno, incisione, murales, arte digitale, ecc.), si sono aggiunti i lavori realizzati sul cartone delle scatole:
“Bassorilievi pittorici di propria invenzione che faccio su cartone intagliato, pressato, scavato, spezzato, scolpito. Stesure di colore con tecnica mista, luce e ombre ricavate sui diversi strati o scanalature del materiale.
Un materiale che non è altro che comune cartone delle scatole, un imballaggio ormai consumato, usato, scartato, inutile, dimenticato.
Arte povera o minimalista dunque, arte del riciclo che trasforma -oltre l’irrequietezza interiore- i nostri rifiuti postindustriali in qualcos’altro.”
In letteratura la sua ricerca comprende: poesia, romanzo breve, fusione tra arte e poesia, critica, traduzioni, ecc.
 

Documentazione

Foto
Caminata (2005) - Tecnica mista su cartone 75x100 Domenica, poesia, tango, e poi... (2007) - Tecnica mista su carta 50x70 L'abbraccio della natura (2006) - Cartone intagliato 75x100
Lotta interferonica (2002) - Olio su tela 120x80 La forza della crescita (1998) - Vetroresina 125x80x60
 

Esperienze

Realizza più di venti mostre personali, la prima in Italia alla Galleria “Ciovasso” di Milano e numerosi murales latinoamericani, due dei quali di m. 130 x 3.
Collabora con alcune riviste italiane, corrispondente inoltre in Italia della rivista di letteratura e arte d’Argentina "Generación abierta", con recensioni e saggi su artisti (Van Gogh, Frida Kahlo, Camille Claudel fra gli altri), interviste e traduzioni di poeti contemporanei.
Ha scritto:
"Tenerezza animale", libro pubblicato in Argentina, finalista del concorso di poesia "Ramón Plaza" di Buenos Aires, 1997. 
“Nel fuoco del silenzio –il viaggio”, libro pubblicato in Italia, vincitore del 1° Premio di poesia “Antonia Pozzi” di Milano, 2005.
Narrativa inedita: un romanzo breve (2005) e  due raccolte poetiche.
Partecipa all’antologia dei poeti milanesi “Nottetempo” Edizione di latta, Milano (2007).
E' stata intervistata da:
Rivista Letteraria on line “Jirones de Azul”, Spagna (2006)
Rivista “Generación Abierta”, Argentina (2007)
sito di poesia e racconti www.i-racconti.com, Italia (2007).

 

Produzioni

Ciò che mi resta 
Atavico appartarsi
fra ombre tese.
Partirò, questa volta,
più lontano
dove vedrò la grande onda
nuda.
Perché vivere e morire?
Per un piccolo fulgore,
un’implacabile tristezza.
Dove va tutto l'amore non dato?
Dove vanno i sacri sogni?
Dove andrà tutto questo tempo?
Di nero si è riempito il quadro:
irrefrenabile uragano
a raffiche mutevoli.
Silenzio su silenzio,
come coltelli,
polverizzano l'insalvabile futuro.
Soccombono labbra e braccia.
Non mi resta una parola
da donarti
né un rosso, né un bianco.


dal libro “Nel fuoco del silenzio –il viaggio” Ed. Archivi del ‘900, Milano, 2005.

 

Note

Testi critici sulla sua opera: Rossana Bossaglia, Marco Saya, Massimo Giannotta, Fortuna Della Porta, Franco De Faveri, Giorgio Seveso, Giuseppe Possa, Sergio Spadaro, Ioli Natoli, Daniela Bolsi, Marzia Mazza, Domenico Cara, Franco Migliaccio, Gianni Pre, Raffaele De Grada in Italia. Guillermo Cuello, Luis Calvo, Osvaldo Argento, Luis Benítez in Argentina.